contatore accessi free

“Aereo in mare sul Conero”. Guardia Costiera e non solo al lavoro

guardia costiera conero 1' di lettura Ancona 19/11/2018 - Si tratta di un’esercitazione complessa che si svolgerà nelle acque antistanti al Monte Conero. Al vaglio i piani di emergenza. Guardia Costiera, Vigili del Fuoco e Guardia di Finanza insieme per la simulazione

Nella giornata di domani 20 novembre 2018, condizioni meteo-marine permettendo, si svolgerà, nelle acque antistanti il Monte Conero un’esercitazione complessa denominata “AIRSUBSAREX 2018” nel corso della quale verrà simulata la ricerca ed il soccorso a favore di un aeromobile incidentato in mare. All’esercitazione, che rientra nel programma delle esercitazioni marittime complesse nazionali che il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera- ha previsto per il 2018, parteciperanno n° 3 unità navali della Guardia Costiera, n° 1 imbarcazione del Distaccamento Portuale dei Vigili del Fuoco di Ancona ed 1 unità della Guardia di Finanza. Per le attività di ricerca aerea è previsto l’impiego di un aereo tipo ATR42 in forza al 3° Nucleo Aereo Guardia Costiera di Pescara. Tutti i suddetti mezzi opereranno sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Ancona. Per quanto attiene la macchina dei soccorsi parteciperanno in veste di personale medico imbarcato sulle unità navali volontari del Corpo Italiano di Soccorso dell’Ordine di Malta (CISOM). L’esercitazione sarà finalizzata a testare i Piani di emergenza predisposti dai vari Enti partecipanti ed a verificare le capacità di ricerca/scoperta dei mezzi aeronavali partecipanti. In caso di condizioni metereologiche non ottimali, l’esercitazione avrà luogo il 21 novembre.






Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2018 alle 17:29 sul giornale del 20 novembre 2018 - 2797 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a1yq





logoEV
logoEV