contatore accessi free

Pallamano: la Pallamano Camerano in Sardegna cerca i due punti

1' di lettura Ancona 22/11/2018 - I gialloblu impegnati in uno scontro diretto. La Pallamano Camerano nuovamente in trasferta in terra sarda.

I gialloblu, dopo la sconfitta d’un soffio contro la forte Azeta Parma, tornano in Sardegna dopo esser usciti sconfitti nella precedente uscita contro la Raimond Sassari. Infatti questa volta i ragazzi di coach Sergio Palazzi vanno nella tana della Verdeazzuro Sassari, per cercare punti preziosi per la classifica. La compagine allenata da Patrizia Canu dista solo una lunghezza dai gialloblu, ed è reduce da due sconfitte consecutive, con l’unico successo datato alla prima giornata. Quest'anno, l'unico straniero in squadra è Florin Pavel, confermato dopo l'eccellente stagione precedente. In porta, invece, la Verdeazzurro schiera il toscano classe '92 Marco Munda, il '71 Alessandro Decherchi o il giovane gioiellino Andrea Casu. Rispetto alla scorsa stagione, mancheranno invece il nuorese Seddone e l'argentino Piatti. Confermato lo zoccolo duro della passata annata, formato anche da diversi ragazzi del settore giovanile. Uno scontro diretto a tutti gli effetti per la Pallamano Camerano che vuole i due punti.

“Sicuramente sarà una partita molto importante per noi – commenta Matteo Gardi – anche perché veniamo da due sfide contro due compagini di livello e abbiamo l’obbligo di provare a vincere la prossima gara e ce la metteremo tutta per farcela. In questa settimana ci stiamo allenando bene per questo, sia in difesa che in attacco e quindi andremo a Sassari per dare il massimo”.

Fischio d’inizio domenica 25 Novembre, alle ore 12.00, al PalaSantoru. Dirige l’incontro la coppia arbitrale Anastasio – Zappaterreno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-11-2018 alle 17:08 sul giornale del 23 novembre 2018 - 383 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerano, a2, Pallamano Camerano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a1FX





logoEV
logoEV