contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Sirolo: picchia la moglie e aggredisce i carabinieri, arrestato

1' di lettura
2176

carabinieri arresto

Picchia la moglie, tenta di sfondare la porta di casa dei genitori di lei dove la donna si era rifugiata, infine aggredisce anche i carabinieri.

E' successo nella tarda serata di giovedì a Sirolo. L'uomo, D.A., 41 anni, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Osimo con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate, tentata violazione di domicilio e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari erano stati chiamati dalla donna, anche lei 41enne, che per sfuggire all'aggressione del marito si era rifugiata nell'abitazione dei genitori. L'uomo l'ha raggiunta e ha tentato di entrare prendendo a calci e pugni la porta d'ingresso. I carabinieri intervenuti sul posto hanno tentato invano di riportarlo alla calma: l'uomo, ubriaco, ha aggredito anche loro. Per il 41enne sono quindi scattate le manette. La donna è stata accompagnata al pronto soccorso di Osimo dove i medici le hanno riscontrato lesioni guaribili in 5 giorni.

Venerdì mattina il giudice ha convalidato l'arresto e deciso la scarcerazione, disponendo l'allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla moglie.



carabinieri arresto

Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2019 alle 17:04 sul giornale del 05 gennaio 2019 - 2176 letture