Falconara, Calcina: ''circo con animali autorizzato dal Comune nonostante una delibera contraria del Consiglio comunale''

Ancona 10/01/2019 - “Come mai il Sindaco fa un’ordinanza per vietare i botti di capodanno a tutela anche degli animali domestici e, a distanza di oltre un anno e mezzo, non ottempera ad una Deliberazione del Consiglio comunale a tutela degli animali in cattività nei Circhi, vietando l’attendamento circense sul suolo comunale?” si chiede il Consigliere Loris Calcina.

Il 29 maggio 2017 - pur all’opposizione dell’Amministrazione Brandoni - la nostra Consigliera Lara Polita votò favorevolmente la mozione proposta da un Consigliere comunale sostenitore dell’allora Sindaco che lo impegnava - insieme alla Giunta - “a predisporre uno specifico provvedimento per fare in modo che in caso di richieste di attendamento da parte di circhi possano essere vietate quelle con gli animali”. Il Consiglio comunale approvò all’unanimità quella mozione con Deliberazione n° 47.

Se oggi, dopo un anno e mezzo, a Falconara M. (nell’area della rotatoria di via del Consorzio) è stato dato il permesso di attendarsi ad un Circo che fa esibire anche gli animali, significa che quel doveroso impegno del 29 maggio 2017 è stato ignorato dalla Giunta Brandoni e, oggi, dalla Giunta Signorini. Vale la pena ricordare che in quei Circhi in cui, tra gli altri numeri dello spettacolo, si fanno esibire anche gli animali, le loro azioni sono il frutto di un durissimo addestramento e sofferenza a cui sono sottoposti quotidianamente.

Come recitava la mozione consiliare del 2017, tutto questo è nettamente in contrasto con la Dichiarazione universale dei diritti degli animali proclamata il 27 gennaio 1978 a Bruxelles e moltissimi cittadini amanti degli animali - e noi con loro - vogliono che quella Dichiarazione sia rispettata. Crediamo che la ricchissima arte circense può fare a meno dell’esibizione degli animali.

Per cui l’INTERPELLANZA depositata dalle liste civiche Cittadini in Comune/Falconara Bene Comune e SiAMO Falconara chiede al Sindaco i motivi per cui sia stato ignorato quell’impegno dato che gli articoli 44 e 48 dello Statuto comunale prevedono che la Giunta “adotti i provvedimenti necessari per dare esecuzione agli indirizzi politico - amministrativi espressi dal Consiglio comunale” ed il Sindaco che la dirige “assicura la corrispondenza dell’attività agli atti di indirizzo deliberati dal Consiglio“.


liste civiche Cic/Fbc e Siamo Falconara





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2019 alle 16:14 sul giornale del 11 gennaio 2019 - 599 letture

In questo articolo si parla di politica, liste civiche, falconara marittima, elezioni amministrative 2018, circo con animali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a20L





logoEV
logoEV