Calcio a 5: una vittoria due sconfitte per le giovanili del Cus Ancona

Cus Ancona 4' di lettura Ancona 30/01/2019 - Una vittorie due sconfitte. Fine settimana di certo non esaltante per le formazioni giovanili del calcio a 5 del Cus Ancona. L'unica nota positiva è arrivata dall'under 21 guidata da Alberto Dubbini che in casa supera per 4 a 2 il Candia.

Partita quella giocata all'impianto di Posatora valevole per il girone Silver. A commentare questo successo lo stesso tecnico Alberto Dubbini: < Per noi si tratta di una vittoria di fondamentale importanza che ci tiene in corsa per quello che riguarda la fase finale che mette in palio il titolo regionale. Per quello che riguarda la partita, abbiamo avuto tante occasione poi per un motivo o per l'altro non siamo riusciti a segnare qualche rete in più.

Quello che davvero conta è la reazione che hanno avuto i ragazzi ad inizio secondo tempo quando il Candia è riuscito a pervenire al pareggio segnando il gol del 2 pari. A quel punto ci siamo rimboccati le maniche segnando altre due reti cosa che ci ha poi permesso di portare a casa la vittoria. Resta il fatto che dobbiamo essere più cinici negli ultimi metri>. Nonostante il successo ottenuto a spese del Candia il tecnico preferisce guardare avanti: < Sabato ci attende uno scontro diretto in casa del Monturano. Non sarà una partita semplice ma a questo punto della stagione di certo non possiamo tirarci indietro. Abbiamo tutte le carte in regola per arrivare nei primi quattro posti del girone cosa che ci consentirebbe di accedere alla fase finale che mette in palio il titolo regionale >.

Trasferta da dimenticare per l'under 17 di Alessio Santilli costretta a cedere per 5 a 2 sul campo dell'Audax Senigallia. Una sconfitta che è maturata nel secondo tempo come racconta lo stesso tecnico: < Giusto il tempo di scendere in campo che ci siamo ritrovati sotto di due reti. Una sorta di doccia fredda poi con il trascorrere dei minuti siamo riusciti a rimettere le cose a posto ma nel secondo tempo abbiamo ceduto ai nostri avversari sia sotto il punto di vista fisico che mentale. Colgo l'occasione per fare i complimenti all'Audax Senigallia che ha intepretato meglio di noi questa partita. Eravamo con la testa altrove, certe leggerezze alla fine si pagano a caro prezzo. Ora non resta che prepararci al meglio per la prossima gara del girone Gold che ci vedrà impegnati sabato prossimo in casa contro il Real Fabriano. Se davvero il nostro obiettivo è la qualificazione alla fase finale non possiamo fare altro che vincere questa sfida per rimettere le cose a posto >.

Turno da dimenticare questa volta in campionato anche per l'under 19 che a Castelfidardo viene sconfitta per 8 a 3 dalla Tenax. Una prova incolore come racconta il tecnico Michele Ristè: < Contro la Tenax abbiamo offerto la peggior prestazione dall'inizio del campionato. Chi è sceso in campo ha reso ben al di sotto delle proprie possibilità, troppo brutti per essere veri. Abbiamo sbagliato tutto quello che c'era da sbagliare. Anche il sottoscritto ha le sue colpe ma è anche vero che certe sconfitte non possono fare a meno di far crescere l'intero ambiente. Sabato a Castelfidardo abbiamo subito una dura lezione che in un modo o nell'altro ci farà crescere. Ora non resta che ripartire e sfruttare al meglio la pausa prevista per questo fine settimana proprio per schiarirci le idee e recuperare qualche energia fisica e mentale >.

Formazione quella dell'under 19 che tornerà in campo sabato 9 febbraio per affrontare in casa il Sant'Agata Modena che al momento si trova al quinto posto in classifica a differenza del Cus Ancona che nonostante la sconfitta di Castelfidardo si trova ancora in terza posizione in piena corsa per un posto in griglia playoff. Per quello che riguarda la prima squadra sabato 2 febbraio in concomitanza della sosta di campionato sempre a Posatora amichevole di lusso contro il Futsal Cobà formazione che milita nel campionato di serie A2.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2019 alle 10:53 sul giornale del 31 gennaio 2019 - 237 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio a 5, Cus Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a3LW





logoEV