contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Atletica: attesa al Palaindoor per i campionati italiani under 20 e under 23

4' di lettura
2578

Un grande weekend di atletica giovane in arrivo ad Ancona per i Campionati italiani juniores e promesse indoor. Sabato 2 e domenica 3 febbraio scendono in pista i migliori talenti delle categorie under 20 e under 23, per contendersi 52 titoli nazionali.

Grandi cifre di partecipazione anche quest’anno al Palaindoor, con circa 1200 atleti-gara in rappresentanza di oltre 200 società provenienti da ogni angolo d’Italia, a garantire il tutto esaurito nelle strutture ricettive del territorio. Per la 25esima volta su 44 edizioni, il capoluogo dorico ospita la rassegna che la vede come sede preferenziale più di ogni altra. Le Marche rispondono presente con 28 atleti ai nastri di partenza e diverse possibilità di medaglia.

Nei 400 metri la pesarese Elisabetta Vandi (Atl. Avis Macerata) difende il suo titolo italiano under 20, dopo averlo conquistato nella scorsa stagione. Quest’anno ha già centrato il record marchigiano assoluto dei 200 metri con 24”24 e nella rassegna tricolore si presenta in gara sulla doppia distanza, con la batteria sabato alle ore 13.30 e la finale domenica alle 13.55. Al via per un piazzamento di prestigio Nicola Cesca (Atl. Avis Macerata), che ha il terzo crono dell’anno nei 60 ostacoli promesse, e il marciatore fabrianese Giacomo Brandi (Sport Atl. Fermo) nei 5000 promesse, bronzo nell’ultima edizione.

Da seguire tra le under 20 la filottranese Benedetta Trillini (Team Atl. Marche), capolista stagionale dell’alto juniores con 1.75 al primo anno di categoria, nel lungo Martina Ruggeri (Atl. Fabriano) che nel 2018 si è messa al collo la medaglia di bronzo e nel peso Irene Rinaldi (Atl. Fabriano) entra in pedana con il quarto accredito tra le under 20.

Puntano a una posizione di vertice anche Martina Aliventi (Collection Atl. Sambenedettese) nel lungo promesse, le marciatrici Anastasia Giulioni (Atl. Avis Macerata) e Camilla Gatti (Atl. Fabriano) sui 3000 juniores, l’osimana Debora Baldinelli (Team Atl. Marche) negli 800 promesse, il triplista Valerio De Angelis (Asa Ascoli Piceno) e il saltatore in alto Michele Pasquinelli (Sef Stamura Ancona) nella categoria under 20. L’ottocentista Simone Barontini (Sef Stamura Ancona) per scelta tecnica invece sarà in gara sabato 2 febbraio al meeting francese di Mondeville, in vista degli Assoluti Tanti i protagonisti annunciati: nel triplo esordio stagionale del capitano azzurro Fabrizio Donato (Fiamme Gialle) fuori classifica, domenica alle ore 13.30.

Tra gli under 23 spicca il nome di Leonardo Fabbri, 21enne fiorentino dell’Aeronautica che nel getto del peso ha portato a 20.20 la sua migliore prestazione nazionale promesse, nello scorso weekend a Vienna, con il lancio più lungo di un italiano negli ultimi 16 anni. Sui 400 metri confronto tra Vladimir Aceti (Fiamme Gialle), oro europeo juniores nel 2017 che è sceso a 46”63 sabato nel meeting svizzero di Magglingen, e Alessandro Sibilio (Fiamme Gialle), campione mondiale under 20 della 4x400, mentre negli 800 sarà impegnato l’altro iridato di staffetta Andrea Romani (Atl. Riccardi Milano 1946).

Al via nella categoria juniores Edoardo Scotti (Carabinieri), oro mondiale della 4x400, che nella scorsa stagione ha ritoccato il primato italiano all’aperto della specialità. Nei 1500 è attesa la campionessa europea juniores del cross Nadia Battocletti (Fiamme Azzurre), mentre nei 200 è annunciata la presenza della medaglia d’argento dei Giochi Olimpici giovanili di Buenos Aires Dalia Kaddari (Tespiense Quartu) e nel peso sarà in gara il bronzo a cinque cerchi Carmelo Musci (Aden Exprivia Molfetta).

IL PROGRAMMA

Si comincia sabato mattina alle ore 9.00 con le gare dei Campionati italiani juniores e promesse, poi nel pomeriggio le finali su pista fino alle 19.00 circa. Anche domenica l’inizio è previsto alle 9.00 per altre dieci ore di gare non-stop. Nei prossimi week-end andranno in scena al Palaindoor marchigiano le altre rassegne tricolori. L’ingresso è completamente gratuito, per scoprire i volti dei campioni di domani e tifare per i giovani atleti delle Marche. Nelle intere giornate di sabato 2 e domenica 3 febbraio, al Palaindoor di Ancona in via della Montagnola, zona Palombare, tra il comando provinciale dei Carabinieri e lo stadio Italico Conti.

DIRETTA STREAMING

Anche quest’anno sarà possibile seguire la manifestazione in diretta video streaming su atletica.tv nelle due giornate di gare, sabato 2 e domenica 3 febbraio, per vivere le sfide e le emozioni della rassegna giovanile



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2019 alle 17:30 sul giornale del 02 febbraio 2019 - 2578 letture