contatore accessi free

M5S accusa: "Stagione Lirica anconetana ancora all'angolo"

1' di lettura Ancona 04/02/2019 - L’Amministrazione patrocina di tutto, finanzia di tutto, dalla bocciofila alle mostre fotografiche, ma non questo settore

Predisposto il calendario della Stagione Lirica anconetana alle Muse: come sempre a ridosso dell’estate con due opere in cartellone: “Pagliacci” e “Traviata”.

Tenacemente ancora “fuori” dal circuito lirico marchigiano l’enclave anconetana relega come sempre il cartellone LIRICO in un angolo e il settore NON cresce nella nostra città.

Perché?

Perché Ancona si vuole distinguere nel panorama marchigiano?

Perché NON si decide finalmente di “investire” anche in altro che non sia la prosa?

Eppure le risorse le avremmo e la Città dimostra di “rispondere” a tutte, sia pure poche, le iniziative proposte.

Il nostro coro lirico, ad esempio, è scritturato da altre piazze che se lo contendono tanto è grande il suo valore.

L’Amministrazione patrocina di tutto, finanzia di tutto, dalla bocciofila alle mostre fotografiche, ma non questo settore.

Se Sindaco, Assessore e sodali nominati NON ci capiscono niente aprano i loro orizzonti e provino ad uscire dall’angolo autoreferenziale in cui si sono cacciati.

La città di Ancona ne ha bisogno.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2019 alle 01:39 sul giornale del 05 febbraio 2019 - 512 letture

In questo articolo si parla di politica, Muse Ancona, Gruppo Consiliare M5S Ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a3Vz





logoEV
logoEV