Nuova rotatoria a Torrette, Berardinelli (FI): ''Altra opera dannosa per il quartiere''

Daniele Berardinelli 1' di lettura Ancona 06/02/2019 - Purtroppo mercoledì abbiamo appreso che l’amministrazione comunale di Ancona ha in mente una nuova iniziativa che riguarda il quartiere di Torrette.

Dopo la prima rotonda in forte pendenza che ha causato già incidenti e quella “Mc Donald” che non solo ha causato disagi, ma anche tanti pericoli per gli automobilisti e pedoni, culminati con la morte di una signora investita da un auto proprio mentre proprio lì attraversava la strada, si sta progettando una nuova rotonda in corrispondenza dell’ingresso dell’ospedale riservato alle ambulanze, di fronte all’incrocio tra via Metauro e via Conca.

Anche questa in pendenza e anche questa porterà disagi ai cittadini, ma con la novità di incrementare smog e inquinamento. Difatti sarebbe studiata per agevolare il traffico verso via Metauro e il parcheggio esterno dell’ospedale.

E allora delle due, l’una: o sarà un’opera molto costosa ma totalmente inutile, o se gli automobilisti la useranno frequentemente, dovranno obbligatoriamente tagliare il flusso di auto e TIR dalla Flaminia verso la Superstrada bloccandolo e costringendo gli automobilisti a lunghe file e i camionisti a difficoltose ripartenze in salita, con un aumento esponenziale di smog e polveri sottili.

Invitiamo la giunta Mancinelli a valutare molto attentamente l’opera ed il suo impatto ambientale, sicuri che, così come ipotizzata, sarà certamente dannosa per il Quartiere.


Da Daniele Berardinelli

Forza Italia Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2019 alle 18:00 sul giornale del 07 febbraio 2019 - 1280 letture

In questo articolo si parla di viabilità, politica, rotatoria, Daniele Berardinelli, torrette, forza italia ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a33y