Berardinelli (FI): ''Seggi per le primarie PD, negati invece per i CTP''

Daniele Berardinelli 1' di lettura Ancona 28/02/2019 - E’ incredibile come la scelta effettuata dal PD di penalizzare gli elettori dei CTP (la vecchie Circoscrizioni) di Ancona abbia fatto effetto, facendo crollare l’affluenza dei cittadini, che inevitabilmente ha premiato i Partiti più strutturati sul territorio, a partire dal PD stesso.

Addirittura, se non ci fosse in città tanto malumore per la pessima gestione della Mancinelli che spara fumo negli occhi dei cittadini, il risultato poteva essere ancora peggiore. Basta confrontare i seggi che sono stati attrezzati per i CTP e quelli per le primarie del PD: come per magia, tutte quelle situazioni che abbiamo dall’anno scorso definite critiche per la partecipazione democratica dei cittadini, per le primarie sono invece state tenute in considerazione.

Così abbiamo 2 seggi per il Quartiere Adriatico con via Cesare Battisti e via Pietralacroce, 2 seggi per via Brecce Bianche e Piazza Salvo d’Acquisto, comprendente magicamente il seggio per Passo Varano negato per il CTP e 2 per il Piano e Posatora. Esattamente le richieste fatte per i CTP.

Evidentemente per il PD è più importante la partecipazione al voto interno di Partito piuttosto che il voto democratico per le elezioni comunali. Una pessima organizzazione, partendo dalla mancata pubblicità, che non si dovrà più verificare.


Da Daniele Berardinelli

Forza Italia Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2019 alle 17:59 sul giornale del 01 marzo 2019 - 737 letture

In questo articolo si parla di politica, Daniele Berardinelli, forza italia ancona, elezioni ctp

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a4MR





logoEV