contatore accessi free

Scommettere sul calcio: su quali campionati puntare?

3' di lettura Ancona 31/03/2019 - Non si può sperare di ottenere un guadagno concreto (o un guadagno in generale) dalle scommesse calcio se si scelgono sempre le partite sbagliate. Come le quote – che vi consigliamo di consultare su https://www.nowbet.it/ – anche i pronostici vanno studiati seriamente, imparando a capire quali sono le partite migliori, quali i campionati più redditizi.

Per gli appassionati di scommesse calcio è assolutamente necessario considerare come aspetto chiave la giusta formulazione del pronostico. Infatti, puntare a caso sulle partite di calcio non è in genere la soluzione ideale. Magari qualche volta porta a dei risultati ma nel lungo periodo si cade nel rischio grosso di perdere tutto il budget a disposizione, perché vincere costantemente le scommesse non è una coincidenza.

Quindi la prima cosa da fare per puntare nelle scommesse calcio (usando strategie praticamente scientifiche) è quella di analizzare molto attentamente tutto il palinsesto di cui si dispone per poter puntare le giocate.

In questo senso la prima regola che va assolutamente seguita nelle scommesse calcio è puntare solamente (e sottolineiamo, solamente) su partite di calcio dove giocano squadre che conosciamo bene.

Questo significa che se siamo dei veri appassionati di calcio europeo e vogliamo guadagnare puntando sui portali online di scommesse calcio, dobbiamo osservare attentamente il campionato di Serie A italiano, la Liga spagnola, la Bundesliga tedesca, la Ligue 1 Francese e la Premier League inglese.

E non scordatevi delle partite di cartello dei campionati europei comprendenti le squadre più importanti e prestigiose: stiamo parlando ovviamente di Premier League ed Europa League.

Questo significa evitare assolutamente tutte quelle partite di calcio che vedono sfidarsi club e squadre che non conosciamo in competizioni che non conosciamo. È un fattore molto più importante di quel che si crede perché molte persone ingenuamente cercano partite meno conosciute per, magari, guadagnare di più immediatamente (visto che sono meno quotate, le quote stesse sono più alte). Ma il consiglio è quello di lasciare perdere.

Su internet, infatti, consultando siti specializzati in novità e approfondimenti per il settore del gambling, vi consigliano di cercare ed eventualmente trovare alcune possibilità di guadagno con le scommesse calcio su campionati considerati minori, cioè quelli della Grecia, della Turchia o della Croazia.

Ma come detto, lasciate stare perché ogni torneo funziona in maniera diversa e meno conoscenza se ne ha più alte sono le probabilità di scommesse calcio ad esito (anche molto) negativo. Ricordate: conoscenza e competenza (e non si può avere solo una delle due) sono i fattori chiave per proteggere il proprio budget e anche la propria salute, nel senso di evitare di cadere nella dipendenza da gioco e scommesse.

Dopo aver trovato e scelto le partite su cui puntare le vostre scommesse calcio – che avete scelto perché sono quelle di cui avete più informazioni e perché sono parte di campionati che ben conoscete – dovete farvi guidare dalle quote e dai pronostici formulati.

Inoltre, dovete tenere conto e sapere altre due cose fondamentali. La prima è che per ottenere un guadagno dalle scommesse calcio conviene sempre puntare le giocate in singola.

La seconda è quella che vuole le giocate su portali innanzitutto e certamente legali, ma poi seri ed affidabili quindi quelli che non cacciano scommettitori che vincono alle scommesse calcio e che non hanno limitazioni e impedimenti alle puntate al proprio portafogli.






Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2019 alle 06:30 sul giornale del 30 marzo 2019 - 662 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a5VG


logoEV
logoEV
logoEV