contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Pallanuoto A2f: Cosma Vela vince il derby con il Tolentino ed è matematicamente prima

2' di lettura
467

Ancona - Vittoria nel derby delle Marche e primo posto del girone conquistato con il beneficio dell'aritmetica con tre giornate di anticipo, per la Cosma Vela Ancona, che supera al Passetto il Tolentino per 9-3

La Cosma infatti conduce ora il girone sud con 43 punti, 10 sull'Acquachiara seconda in classifica con tre gare ancora da disputare. Partita mai in discussione con le doriche quasi perfette in difesa, poco incisive in superiorità numerica e, comunque, in fase di realizzazione, e con le tolentinati che da neopromosse e oggi prive della Santandrea, ex Vela, affrontano la gara tranquille per una salvezza anch'esse conquistata con largo anticipo. Nel primo tempo, nonostante i due rigori parati dalla Ginobili alla Pomeri, la Vela chiude sul 3-0 con i gol di Pomeri, Rachid e Altamura in superiorità. La Cosma prosegue l'allungo nel secondo tempo, trovando il bersaglio con Pomeri, Strappato e ancora Pomeri, mentre dall'altra parte la Mircoli spreca dai cinque metri. Sul 6-0 al cambio di campo la Vela mantiene alta l'intensità di gioco, nel terzo tempo va a segno con la Santini in superiorità (7-0, massimo vantaggio), quindi concede un gol alla Pierucci con la deviazione decisiva della Strappato che mette fuori causa la Andreoni, rete bissata dal Tolentino con una conclusione dalla distanza della Kohli (7-2) che poi si fa parare un tiro di rigore dalla Andreoni, poi altre due reti di marca anconetana con la Altamura e con la Fiore, per il 9-2 all'ultimo intervallo. Nel quarto tempo ancora la Kohli trova un gol dal perimetro con cui supera la Borghetti, subentrata alla Andreoni, ma la Cosma Vela controlla e conduce in porto un risultato che ora le permette, a un mese e mezzo dalla serie di finale playoff cui accede direttamente in virtù del primo posto, di cominciare a preparare nel modo migliore l'appuntamento decisivo della stagione.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-05-2019 alle 18:49 sul giornale del 06 maggio 2019 - 467 letture