contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Sirolo: lista civica X Sirolo, dopo Pieroni l'incontro con l'assessore regionale Manuela Bora

1' di lettura
1462

Delle opportunità offerte dai bandi regionali, del commercio, di green economy, di tutto ciò che possa derivare dalla sinergia tra Enti Locali, si parlerà mercoledì 15 Maggio a Sirolo, alle ore 18 presso il Bar Grillo.

Fabia Buglioni, candidata Sindaco con la lista civica XSirolo ha invitato Manuela Bora, assessore Regionale con deleghe importanti che riguardano lo sviluppo del territorio: commercio, fiere e mercati, tutela dei consumatori, fonti rinnovabili, green economy, artigianato, cave, pari opportunità, Industria, cooperazione allo sviluppo, produzione e distribuzione dell'energia, politiche comunitarie, cooperazione, internazionalizzazione.

"Abbiamo diversi punti del nostro programma elettorale –spiega Fabia Buglioni- che si intersecano con le opportunità create dalla Regione Marche che i comuni devono saper cogliere al momento giusto, mettendo a disposizione dei cittadini competenze e professionalità. Quella del gruppo XSirolo è una visione di rete ed è quel valore aggiunto assolutamente necessario per il paese. Bisogna avere la capacità e l’attitudine, oltre che di amministrare, di allacciare quei rapporti fruttuosi con gli enti come la Regione, che possano portare benessere ai cittadini in termini di servizi, con fonti di finanziamento esterne alle casse comunali.

Dopo il costruttivo incontro con Moreno Pieroni, che ha permesso di confrontarci sulla realizzazione concreta ed in tempi rapidi di alcuni punti fondamentali del nostro programma, come i percorsi ciclopedonali da inserire nella rete della Ciclovia Adriatica, il progetto della candidatura della Riviera del Conero come patrimonio UNESCO e la riqualificazione dei balneari, con Manuela Bora punteremo sulle attività commerciali ed in generale sulle opportunità offerte dai bandi regionali oggetto del suo assessorato".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2019 alle 18:02 sul giornale del 10 maggio 2019 - 1462 letture