contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Calcio: I Portuali trovano la salvezza nei playout contro la Castelfrettese

2' di lettura
615

All'ultima curva, in trasferta, dopo una stagione dalle mille peripezie. La salvezza per i Portuali Calcio Ancona arriva direttamente dalla lotteria dei playout con un perentorio 1-3 sul campo della Castelfrettese, che retrocede così in Seconda Categoria.

In un'annata piena di difficoltà per i Dockers, tra infortuni e imprevisti vari, la formazione guidata da Stefano Ceccarelli si ritrova nel momento più importante dimostrando di meritare ampiamente la categoria. E gli ostacoli non sono mancati nemmeno nella gara di ieri, quella più importante, al cospetto di un avversario sempre temibile come quello biancorosso. Pronti via e la partita si mette subito in salita. Da un indecisione ospite nasce una ghiotta occasione per Palloni che il bomber locale non sbaglia, spedendo dopo soli tre minuti alle spalle di Angiolani. Come se non bastasse i Portuali, nel giro di venti minuti, perdono prima Cesaroni per infortunio (sostituito da Federico Orciani che alla fine risulterà uno dei migliori) e poi Pizzichini. espulso per proteste dalla panchina. I padroni di casa, colpevolmente, calano d'intensità e i dockers crescono, fino a trovare la migliore condizione possibile. Al trentesimo una pennellata su punizione di Persiani viene ribadita in rete da Domenichelli che timbra così il goal del pari. L'episodio chiave del match arriva a sessanta secondi dall'intervallo quando, sull'asse Marchetti - Rinaldi, nasce un cross che Polieri non trattiene e Domenichelli deposita in fondo al sacco per l'1-2 che manda le squadre negli spogliatoi. Ad inizio ripresa la Castelfrettese è ancora stordita e lo è maggiormente dopo soli quattro giri di lancette quando si vede assegnare un calcio di rigore contro dal signor Giorgiani di Pesaro. La chiamata è ineccepibile e si arricchisce anche dell'espulsione di Amagliani, reo di aver bloccato con le mani una conclusione diretta a rete. Dal dischetto Canda inizialmente si fa ipnotizzare da Polieri ma poi è bravo a ribadire di testa e fissare l'1-3 che, di fatto, chiude la partita. Da lì in poi non succederà più nulla con i Portuali ad amministrare e un'orgogliosa Castelfrettese a tentare in dieci uno sterile forcing. Possono esultare i Dockers. Il lieto fine si è fatto attendere, ma è arrivato nel momento fondamentale più importante della stagione.

CASTELFRETTESE-PORTUALI CALCIO ANCONA 1-3

CASTELFRETTESE: Polieri, Amagliani, Rinadi D. Candelaresi, Papa (Dal 86' Cercaci), Principi (Dal 60' Fratesi) Castignani, Quercetti (Dal 57' Serrani), Palloni, Giampieri, Lazzarini All. Giorgini

PORTUALI CALCIO ANCONA: Angiolani, Rinaldi M., Orciani M., Cesaroni (Dal 4' Orciani F.), Santarelli, Perugini, Domenichelli, Marchetti (Dall' 88' Lombardi), Canda, Tunnera (Dal 80' Giacchetta), Persiani (Dal 52' Rossetti dal 75' Manoni) All. Ceccarelli

Arbitro: Giorgiani di Pesaro

Reti: 3' Palloni, 33' Domenichelli, 45' Domenichelli, 2st Canda (Rig.)

Ammoniti: Principi, Persiani, Palloni, Santarelli

Espulsi: Pizzichini (dalla panchina per proteste), Amagliani, Persiani



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2019 alle 18:43 sul giornale del 27 maggio 2019 - 615 letture