contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Cus Ancona: un successo il saggio di fine anno al Palarossini

2' di lettura
820

Serata da incorniciare quella di sabato per il Cus Ancona che al Palarossini ha organizzato il saggio di fine anno.

Un evento curato nei minimi particolari dalla sezione ginnastica artistica e ritmica guidata da Nadia Baldoni. Circa ottocento le persone presenti sugli spalti ad applaudire le oltre 130 bambine del Cus Ancona che a più riprese si sono esibite sul palco. Applausi che non sono mancati neppure per dei maschietti di 3 anni circa facenti parte del gruppo della psicomotricità. Uno spettacolo all'insegna della solidarietà con parte dell'incasso che è stato devoluto all'Associazione Orizzonti Autonomia Onlus.

“L'essenziale è invisibile agli occhi”: è stato questo il tema conduttore della serata un modo come tanti per far comprendere come le diversità siano una risorsa per l'essere umano. Spettacolo che è iniziato con il linguaggio dei segni, un momento particolarmente toccante per chi ha avuto la fortuna di assistere a questo evento.

A fare gli onori di casa il noto giornalista anconetano Maurizio Socci che il presidente del Cus Ancona David Francescangeli ha poi premiato con una targa in qualità di socio onorario: "E' stata una serata emozionante – il commento del conduttore – sono convinto che ognuno di noi sia tornato a casa più ricco sia nel cuore che nella mente. Aver ricevuto questo attestato dal Cus Ancona mi rende orgoglioso, essere socio onorario significa fare parte di questa grande famiglia".

Sul palco oltre al presidente David Francescangeli è salito Andrea Carloni del Panathlon Ancona, Andrea Evangelisti del Comitato Paraolimpico oltre che al responsabile regionale del Coni Fabio Luna che ha ricordato ai presenti che nel prossimo mese di settembre una volta ultimate le pratiche al Cus Ancona verrà riconosciuta una qualifica ufficiale di Eccellenza da parte del Coni per l'attività svolta nel territorio. Spettacolo che si è avvalso del patrocinio dell'Università Politecnica delle Marche, del Comune di Ancona, del Coni e del Panathlon.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2019 alle 15:55 sul giornale del 04 giugno 2019 - 820 letture