contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Chiedono offerte per i bambini disabili, denunciati quattro truffatori

1' di lettura
491

Si fingevano sordomuti davanti ai supermercati e centri commerciali della Baraccola per chiedere ai passanti offerte per una inesistente associazione benefica: fermati e denunciati dalla polizia quattro truffatori.

Il gruppo è composto da cittadini romeni, di età compresa tra i 22 e i 26 anni. Sono stati bloccati martedì mattina dagli agenti delle volanti, intervenuti alla Baraccola dopo alcune segnalazioni. In particolare una signora ha riferito che poco prima era stata avvicinata da due uomini e due donne di giovane età, muniti di cartelline i quali, a gesti, la invitavano a fare un offerta per una sedicente associazione per i bambini non udenti, disabili e poveri.

La donna ha dato loro in un primo momento 10 euro ma i finti sordomuti gli hanno fatto capire sempre a gesti che la richiesta era per almeno 20 euro. Quindi, non avendo la banconota da 20, la donna ha fornito loro una banconota da 50 chiedendo il resto di 30, ma i quattro, furbescamente, hanno temporeggiato e con una scusa si sono allontanate verso le loro auto parcheggiate nelle vicinanze. Poco dopo i quattro sono saliti su una Passat di colore grigio e si sono allontanati velocemente.

I poliziotti li hanno rintracciati poco dopo sull’Asse Nord-Sud in direzione centro: all'interno dell'auto gli agenti hanno rinvenuto le cartelline usate per le truffe ed i finti depliant della sedicente associazione no profit. Subito fermati i quattro sono stati accompagnati in Questura dove sono stati denunciati per truffa e allontanati da Ancona con il foglio di via obbligatorio emesso dal Questore.



Questo è un articolo pubblicato il 04-06-2019 alle 18:15 sul giornale del 05 giugno 2019 - 491 letture