contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Falconara, l'assessore Giacanella risponde a Caricchio sulla questione salario accessorio: ''Informarsi bene per non disinformare''

3' di lettura
856

Marco Giacanella

Il Comune di Falconara ha una situazione finanziaria problematica a causa della ‘mala gestio’ delle amministrazioni di centrosinistra, ma non ha difficoltà economiche tali da non riuscire a coprire il salario accessorio ai dipendenti.

Purtroppo la quasi contemporanea e prolungata assenza per motivi di salute di alcuni lavoratori ha comportato un allungamento dei tempi per le verifiche e i calcoli delle indennità di turno e del salario accessorio di tutti i dipendenti comunali e non solo degli agenti della Polizia Locale. Si ricorda infine che non esiste una disposizione di legge o contrattuale sul pagamento del salario accessorio, tanto che in alcuni Comuni le indennità vengono corrisposte cumulativamente per più mensilità, per motivi organizzativi, ed in particolare per il grande impegno che richiede l’incombenza dei conteggi e dei calcoli.

Ci tengo a precisare che il Servizio Risorse Umane ha inviato tempestivamente a tutti i dipendenti, una comunicazione per rendere note le difficoltà organizzative e per garantire che comunque gli importi sarebbero stati corrisposti con un lieve ritardo. Nello specifico nella busta paga del mese di giugno sarà liquidato il salario accessorio di due mesi e così anche il prossimo mese di luglio, recuperando completamente l’arretrato dovuto. Quindi non corrisponde al vero l’affermazione che i dipendenti non siano stati avvertiti. Così come non corrisponde al vero che i ritardi sono di quattro mesi, ma di appena due.

Ora anche sorvolando sulla grave dimenticanza del consigliere Caricchio di tutti gli altri dipendenti comunali che beneficiano del salario accessorio e che prestano la propria attività a favore della comunità, non trovo corretto mettere in dubbio la professionalità del Corpo della polizia locale paventando un minor impegno a causa della situazione. Sono convinto che la polizia locale, come in passato in altre situazioni, continuerà a garantire l’espletamento delle proprie funzioni con impegno, spirito di servizio e professionalità. In politica la libertà di critica è molto ampia, ma non legittima la diffusione di notizie false o errate o faziosamente distorte che implicitamente denigrano o mettono in dubbio la professionalità del personale comunale o del Comune in genere.

Voglio sperare che il consigliere Caricchio, a forza di ‘andare a braccetto’ con l’estrema sinistra, non ne abbia assunto anche i medesimi comportamenti. Colgo l’occasione per ringraziare i dipendenti comunali: i dipendenti delle Risorse umane che pur in una situazione di oggettiva ed imprevedibile difficoltà si sono adoperati in tutti i modi per minimizzare il disagio per i Colleghi e a quest’ultimi per la pazienza e la comprensione per il piccolo disservizio occorso. Come sempre rimango a disposizione del Cons. Caricchio e degli altri Consiglieri per fornire tutte le informazioni in mio possesso al fine di evitare, a causa di informazioni parziali, inesatte o distorte o fornite da cattivi consiglieri, incomprensioni, affermazioni palesemente non vere e, a tratti, anche offensive per l’Ente Comune e per i suoi lavoratori.



Marco Giacanella

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2019 alle 16:58 sul giornale del 08 giugno 2019 - 856 letture