Ancona Jazz: appuntamento alla Mole con Fabrizio Bosso e la Colours Jazz Orchestra

Colours Jazz Orchestra 3' di lettura Ancona 04/07/2019 - Primo concerto alla Mole Vanvitelliana, domani venerdì 5 luglio (ore 21.30), per Ancona Jazz Summer Festival.

L'appuntamento è con la Colours Jazz Orchestra, presenza ormai fissa al festival, che si avvarrà stavolta del contributo di Mats Holmquist, straordinario arrangiatore svedese per la prima volta in Italia, e della presenza come ospite del grande trombettista Fabrizio Bosso, tutti impegnati in una rilettura del repertorio di Herbie Hancock, fondamentale pianista e compositore che ha segnato la storia di questa musica.

Svedese di origine, Holmquist ha studiato a Stoccolma e in Texas prima di evidenziare un talento esplosivo, che coniuga tradizione e modernità ad ampio raggio attraverso un’ottica innovativa, tanto da essere trasportata in un libro “The General Method”, pubblicato nel 2013 da Jamey Abersold Inc. negli Stati Uniti. In questo “metodo” Mats individua 350 termini creati per una più profonda comprensione delle “leggi” della musica afroamericana. E grazie a questi sta portando in tutto il mondo, attraverso seminari e concerti, il suo nuovo approccio alla musica. Con lui le barriere cadono naturalmente; Mats ha infatti composto anche per orchestre sinfoniche, quartetti d’archi, ha creato una fusione fra big band e il minimalismo legato ad autori come Steve Reich e John Adams, ed ha collaborato con il famoso gruppo pop svedese Roxette.

Ma è nel jazz, soprattutto nelle big band, che l’arrangiatore dà il meglio di sé, soprattutto quando si mette al servizio di un solista superiore, come nel caso di Dave Liebman in un magnifico tributo a Wayne Shorter, di Dick Oatts in un omaggio a Herbie Hancock, e di Randy Brecker nel recentissimo “Together”, accanto alla UMO Jazz Orchestra (tutti su etichetta Mama Records).

La decennale presenza festivaliera della Colours Jazz Orchestra, iniziata proprio il 5 Luglio 2009 con l’indimenticabile Kenny Wheeler, si arricchisce così di una presenza eclettica e formidabile, che la brillantezza della tromba di Fabrizio Bosso, strepitoso musicista di cui è pleonastico descrivere le doti, saprà ancor più esaltare. Le composizioni di Herbie Hancock, già entrate nel repertorio dei jazzisti di tutto il mondo, riusciranno pertanto a rivivere di luce inedita e appassionante, perfetto specchio di un personaggio come Mats Holmquist, in grado come pochi di interpretare il passato con l’anima del presente.

Il festival è possibile grazie allo storico sostegno economico da parte del Comune di Ancona, Regione Marche e Mibac, anche al contributo erogato tramite Art Bonus del Gruppo Zaffiro e dall'Azienda Agricola Moroder. Ancona Jazz è membro della rete regionale Marche Jazz Network, nazionale I-Jazz ed europea Europe Jazz Network. Il festival è anche l’occasione per presentare tre nuove realizzazioni discografiche prodotte da Spaziomusica-Ancona Jazz. Si tratta di vinili a tiratura limitata in 500 copie numerate, per cultori audiofili, nel rispetto del miglior suono possibile.

Ancona Jazz continua così, sempre con l’etichetta GoFour, il suo impegno nel creare supporti culturali che possano affiancare e completare il momento concertistico. I titoli: Ricardo Toscano Quartet feat. Ingrid Jensen: What’s New?, Gianni Basso & The Ellington Trio Don’t You Know I Care e Rita Marcotulli con Martin Wind e Matt Wilson Trio The Very Thought of You – Remembering Dewey Redman.

Inoltre:

Fino all'11 luglio – Mole Vanvitelliana (Sala Boxe): mostra fotografica “Women in Jazz” di Carlo Pieroni: orario 18,30 – 20,30 / 19,00 – 21,30 (sere dei concerti).

E il 5 e 6 luglio Il Jazz e la Città - Una storia da raccontare, workshop fotografico con Pino Ninfa. Il workshop svilupperà l'esigenza di raccontare una storia, grazie all'uso di immagini fotografiche. Per fare questo i concerti della rassegna Ancona Jazz insieme alle architetture della città saranno la cornice ideale per sviluppare incontri con la macchina fotografica.Costo del workshop: 150,00 euro / info e iscrizioni: info@anconajazz.com






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2019 alle 16:23 sul giornale del 05 luglio 2019 - 4065 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, colours jazz orchestra, fabrizio bosso, Ancona Jazz

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9h1





logoEV