contatore accessi free

Perseguita la ex fidanzata, obbligo di dimora per un giovane

Squadra mobile - polizia 1' di lettura Ancona 06/08/2019 - I poliziotti della Squadra Mobile di Ancona nel pomeriggio di lunedì hanno notificato la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di residenza nei confronti di un giovane di origini tunisine, responsabile dei reati di stalking e danneggiamento aggravato e continuato, ai danni della sua ex fidanzata e della madre.

Il provvedimento è stato disposto dalla Procura di Ancona al termine di un'attività di indagine avviata a luglio in seguito alle denunce della ragazza. La giovane aveva raccontato agli inquirenti le continue violenze fisiche e psicologiche subite dall'ex fidanzato, rivolte anche alla madre di lei che interveniva in sua difesa. La giovane era dovuta ricorrere due volte alle cure del pronto soccorso per le percosse subite.

Le indagini hanno ricostruito gli atti persecutori messi in atto dall'uomo, che avevano ingenerato nelle due donne un grave stato di ansia e paura. L'uomo aveva anche danneggiato più volte l'auto di proprietà delle vittime.






Questo è un articolo pubblicato il 06-08-2019 alle 16:13 sul giornale del 07 agosto 2019 - 815 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, redazione, stalking, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a0sl





logoEV
logoEV