Al carcere di Montacuto il concerto di Giovanni Seneca

giovanni seneca 1' di lettura Ancona 15/10/2019 - L’appuntamento in calendario per il prossimo 18 ottobre, promosso dal Garante Andrea Nobili nell’ambito degli interventi relativi alle attività trattamentali proposte negli istituti penitenziari marchigiani

Nuovo appuntamento con le attività trattamentali in carcere, promosso dal Garante dei diritti, Andrea Nobili. In programma per venerdi 18 ottobre, presso l’istituto penitenziario di Montacuto, il concerto del musicista e compositore Giovanni Seneca. “Lo scopo dell'iniziativa è quello di offrire ai detenuti - ribadisce Nobili - un’opportunità di svago e di sollievo al disagio affettivo nonché di svolgere una funzione educativa favorendo l’ascolto, l’integrazione e la socializzazione”.

Diplomato al Conservatorio “Rossini” di Pesaro, Seneca si è esibito in numerosi concerti, partecipando come ospite anche alle stagioni di orchestre internazionali. Ha composto musica per cinema e teatro, collaborando con artisti come Valeria Moriconi, Neri Marcorè, Moni Ovadia, David Riondino, Dario Vergassola, Maddalena Crippa e Lunetta Savino. Sua la direzione artistica dell’associazione “Adriatico Mediterraneo”, che dal 2007 organizza festival e progetti di cooperazione culturale, sia in Italia che nell’area del Mediterraneo. Tra i suoi ultimi lavori “Tracce”, un recital per chitarra sola completamente incentrato su composizioni originali, scritte dallo stesso Seneca.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2019 alle 16:52 sul giornale del 16 ottobre 2019 - 553 letture

In questo articolo si parla di attualità, giovanni seneca, andrea nobili, carcere di montacuto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbG6





logoEV