Forza Italia contro la proposta di AIC: ''Le vie si intitolano agli eroi, Cucchi non lo era''

Stefano Cucchi 1' di lettura Ancona 21/11/2019 - Forza Italia Ancona esprime sconcerto e prende le distanze dalla proposta di Altra idea di Città di intitolare una via a Stefano Cucchi.

La vicenda del Cucchi rappresenta certamente una pagina dolorosa del nostro Paese e un'ombra sull'operato dei Carabinieri con la conseguente condanna dei militari coinvolti. L' Arma dei Carabinieri resta un caposaldo della nostra identità, della nostra sicurezza. Uomini e donne in divisa che ogni giorno ci permettono di vivere in tranquillità e per quanto grave e vergognosa sia la vicenda di Stefano Cucchi non devono mai essere messi in discussione. Le vie si intitolano agli eroi, a coloro che hanno scritto pagine importanti per il nostro Paese non ad un ragazzo che purtroppo era un tossicodipendente e con precedenti penali.

Le vie di Ancona dovrebbero essere intitolate ai Martiri delle Foibe troppo spesso dimenticati. Ai tanti uomini e donne che muoiono nello svolgimento del loro lavoro, alle vittime dimenticate del Sisma che attendono ancora risposte, alle vittime del femminicidio, infanticidio, alle tante vittime nascoste e silenziose. Forza Italia Ancona esprime solidarietà per il dramma vissuto dalla famiglia di Stefano Cucchi ma ribadiamo con fermezza la nostra contrarietà alla proposta del Consigliere Rubini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2019 alle 17:45 sul giornale del 22 novembre 2019 - 817 letture

In questo articolo si parla di politica, stefano cucchi, forza italia ancona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bc7N





logoEV