La tuba del concertista anconetano Gianmario Strappati in concerto a Torino per Exodus

1' di lettura Ancona 08/12/2019 - Venerdì 6 dicembre il concertista anconetano Gianmario Strappati, Ambasciatore di Missioni Don Bosco per la musica nel mondo, ha tenuto a Torino presso la Chiesa di Maria Ausiliatrice affollata di pubblico come nelle grandi occasioni, un concerto per tuba e organo

Un duo con il Maestro Don Maurizio Palazzo dedicato alla mostra Exodus di Safet Zec che è stata promossa da Missioni Don Bosco in sostegno alle tematiche della campagna Stop Tratta.

L’iniziativa di importanza internazionale è stata arricchita da un programma di musiche dal barocco al contemporaneo con autori quali Marcello, Piazzolla, Monti, Palazzo, Rosato e non solo. Il Presidente Giampietro Pettenon ha introdotto la serata, ricordando gli aiuti concreti che attraverso Missioni Don Bosco sono giunti a 133 paesi nelle aree più povere del mondo. Un messaggio d’amore e di speranza, che Gianmario Strappati porterà con la sua musica nei vari continenti.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-12-2019 alle 18:16 sul giornale del 09 dicembre 2019 - 270 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdNI





logoEV