contatore accessi free

Ancona Respect e lo striscione contro Salvini, Arrigoni (Lega): ''Strumentalizzato lo sport''

Paolo Arrigoni 1' di lettura Ancona 27/12/2019 - Il senatore leghista ha commentato lo striscione che recitava "Diamo un calcio a Salvini" esposto da giocatori e dirigenti dell'Ancona Respect prima di una partitella in famiglia nel giorno della manifestazione di Matteo Salvini in città.

“La sinistra ci ha ormai abituato a ogni genere di insulto, ma il fatto che ad Ancona certi violenti radicalizzati e odiatori di professione siano riusciti in un colpo solo a strumentalizzare il Natale, lo sport e delle ragazzine di 12 anni, è francamente sconcertante e abbassa la soglia del grottesco”.

Così il Sen. Paolo Arrigoni, responsabile della Lega Marche, è costretto a commentare lo striscione che recitava “Diamo un calcio a Salvini” fatto esporre la vigilia di Natale, prima di una partita, tra gli altri ad una squadra femminile di under 12 dai dirigenti e dagli allenatori della scuola calcio “Ancona Respect”. “Altro che scuola di calcio… questo sembra essere un campo di ri-educazione che incita all'odio e alla mancanza di rispetto verso chi la pensa diversamente, dove si strumentalizza lo sport, che dovrebbe insegnare ben altri valori”, continua Arrigoni.

“Alessio Abram, il factotum dell’Ancona Respect che attraverso dei bambini attacca e insulta Salvini, ha una lunga militanza politica a fianco dei centri sociali, ma soprattutto ha accumulato nel corso degli anni 7 condanne definitive per aver partecipato a fatti di violenza avvenuti tra il 2001 e il 2013 in occasione di manifestazioni sportive, tra cui anche violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. A questo punto mi chiedo se i genitori sappiano a chi stanno affidando i propri figli”.


da Sen. Paolo Arrigoni
Responsabile della Lega Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-12-2019 alle 12:28 sul giornale del 28 dicembre 2019 - 475 letture

In questo articolo si parla di politica, lega, ancona respect, matteo salvini, paolo arrigoni, lega marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bevO





logoEV
logoEV