Furti agli anziani, arrestate due donne pluripregiudicate

Squadra mobile - polizia 1' di lettura Ancona 09/01/2020 - Avvicinavano anziane fingendo di essere amiche o conoscenti dei figli per poter entrare in casa e derubarle: arrestate dalla polizia due donne pluripregiudicate di origini rom.

Gli arresti sono stati eseguiti mercoledì pomeriggio dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Ancona. Le due indagate sono ritenute responsabili di almeno quattro episodi di furto aggravato commessi ai danni di anziane ultrasettantenni residenti in città. Usavano sempre lo stesso schema: millatando amicizie con i figli o altri stratagemmi, si facevano aprire dalle signore per poi passare a rubare denaro o gioielli.

La gravità del quadro indiziario a carico delle due donne è emerso in maniera inequivocabile dalle indagini condotte dagli uomini della Mobile. Le due rom sono state quindi raggiunte nella provincia di Bologna dai poliziotti che le hanno arrestate applicando la misura cautelare dei domiciliari disposta dal gip di Ancona.






Questo è un articolo pubblicato il 09-01-2020 alle 15:55 sul giornale del 10 gennaio 2020 - 1002 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, marco vitaloni, articolo, furti ad anziani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beQe





logoEV