Quando i Carabinieri bussano alla sua porta lancia la droga dalla finestra. Arrestato 19enne

1' di lettura Ancona 19/01/2020 - Quando i Carabinieri della Stazione di Collemarino e dalla Sezione Operativa del Norm busaava insistentemente alla sua porta il 19enne anconetano cercava di far sparire l'ashish che aveva in casa lanciandola dalla finestra

Un tentativo che non teneva conto del fatto la casa del ragazzo era stata preventivamente circondata dai militari, che assistevano al maldestro tentativo di occultamento limitandosi a raccogliere da terra il bilancino di precisione e un pacchetto di sigarette al cui interno erano conservati circa 15 grammi di hashish. Proseguendo i controlli nella stanza da letto occupata dal 19 enne, i militari pervenivano altre 32 dosi di hashish il cui peso complessivo era di circa 9 grammi nascoste sulla mensola di una libreria e 145 euro in contanti, possibili proventi dell'attività di spaccio del giovane anconetano. Attività che il ragazzo aveva accuratamente catalogato in un’agenda su cui erano stati presi appunti riconducibili alla contabilità delle cessioni di hashish.

Nella stanza veniva reperito anche tutto il necessario per il confezionamento delle dosi da venedere alla sua clientela. Materiale che contribuiva all'arresto per spaccio di sostanze stupefacenti assieme ai 24,5 grammi di hashish pervenuti. Il 19enne era quindi posto in regime di arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa del giudizio con rito direttissimo previsto per lunedì.








Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2020 alle 12:46 sul giornale del 20 gennaio 2020 - 1620 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfdz





logoEV