I richiedenti asilo possono iscriversi all'anagrafe. AIC: ''Un anno fa Mancinelli votò contro''

Francesco Rubini 1' di lettura Ancona 05/02/2020 - Anche ad Ancona i richiedenti asilo potranno iscriversi al'anagrafe comunale. Altra Idea di Città contro la sindaca: "Nessuna disapplicazione volontaria da parte della Mancinelli"

In seguito alla sentenza del Tribunale di Ancona che lo scorso luglio aveva accolto il ricorso di un migrante a cui era stata negata la registrazione all'anagrafe in base al decreto sicurezza approvato dal governo giallo-verde, la sindaca Valeria Mancinelli ha ora emesso la direttiva che consente l'iscrizione in via provvisoria in deroga alla normativa voluta da Salvini. Sulla norma pende un dubbio di costituzionalità sollevato dal giudice: la sentenza della Corte Costituzionale in merito è attesa per i primi giorni di marzo.

"Finalmente - commenta Altra Idea di Città in una nota - i richiedenti asilo possono iscriversi all'Anagrafe del Comune di Ancona. La sindaca è stata costretta ad emanare la relativa direttiva a seguito di una sentenza del Tribunale di Ancona che ha riconosciuto il diritto di iscriversi all’anagrafe per i richiedenti asilo.

Dunque nessuna disapplicazione volontaria da parte della Mancinelli la quale, invece, quando il nostro movimento, per primo ormai un fa, attraverso il consigliere Francesco Rubini, aveva chiesto con una mozione in Consiglio Comunale la disapplicazione stessa, votò contro assieme alla destra, ai 5S e a tutta la maggioranza di centrosinistra.

Nessun merito quindi all’amministrazione comunale di Ancona che ancora una volta ha perso un importante occasione per dimostrare un minimo di coraggio senza dover attendere un Giudice ad obbligargli il da farsi.






Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2020 alle 16:27 sul giornale del 06 febbraio 2020 - 356 letture

In questo articolo si parla di politica, redazione, anagrafe, Francesco Rubini, richiedenti asilo, articolo, decreto sicurezza, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfVW