Criptovalute: il momento giusto per investire?

Litecoin 3' di lettura Ancona 06/04/2020 - Questo 2020 fino ad oggi, è stato davvero sulle montagne russe per le criptovalute a cominciare dal quella più famosa e diffusa, ovviamente il bitcoin. Dopo che l'inizio del nuovo anno aveva fatto schizzare in alto le monete elettroniche, considerate da alcuni i nuovi beni rifugio al pari del caro e vecchio oro.

L'emergenza sanitaria prolungata praticamente in ogni angolo del mondo, ha fatto scendere il loro valore da cifre record a rimbalzi negativi che ne hanno sostanzialmente dimezzato il valore come si può vedere da questo sito specializzato nel valore criptovalute in tempo reale su tutti i mercati internazionali aperti 7 giorni su 7 e 365 giorni all'anno.

Chi conosce bene il mercato azionario e quello delle valute tradizionale sa bene che quando ci sono perdite così grandi, ci possono essere subito dopo eccellenti opportunità di guadagno. Ovviamente è opportuno sottolineare come ancora non si possa dire ad oggi se il crollo del valore delle criptovalute possa dirsi esaurito qui o se il calo possa ancora proseguire e fino a quando ma è indubbio che seguirà un rimbalzo che forse non riporterà bitcoin e simili ai valori record di inizio anno ma che lo porteranno a salire nuovamente e notevolmente.

Probabilmente aiuterà le criptomonete a riprendere slancio il calo della temperatura dell'emergenza sanitaria che almeno nel nostro paese sembra pian piano flettere. C'è pure da mettere in considerazione un aspetto non così marginale. Il 20 maggio avverrà un processo di Halving per il bitcoin, ovvero un processo di riduzione del tasso con cui nuove unità di criptovaluta vengono generate. Ciò significa che sarà meno conveniente realizzare nuova criptovaluta e questo potrebbe generare da oggi a quella data un maggior valore per i bitcoin già presenti sul mercato.

Gli esperti infatti avevano previsto che l'halving avrebbe dovuto generare una vera e propria esplosione del prezzo del Bitcoin ed infatti fino a gennaio il loro valore era costantemente aumentato. Dopo tutti questi cali degli ultimi mesi, potrebbe essere un vero e proprio rally di rimbalzi positivi fino al 20 maggio sempre che ovviamente quello che gli anglosassoni definiscono "panic selling" non prenda il sopravvento sul mercato.

Il bravo investitore ovviamente valuta tutti i dati disponibili e poi fa la mossa giusta. Certo è che il mercato delle criptovalute, al di là di questi periodi burrascosi che però riguardano l'intero sistema economico e finanziario mondiale, sarà sempre più al centro dell'attenzione con un nuovo competitor in arrivo: stiamo parlando di Facebook che ad ottobre, stando almeno alle ultime indiscrezioni, lancerà la sua criptovaluta chiamata Libra.

Il progetto nel corso dei mesi ha cambiato molte volte forma e caratteristiche anche per via degli avvertimenti arrivati da varie authority governative di molti paesi, ma è indubbio che avrà un notevole impatto sia sulle nostre abitudini che sull'economia mondiale globalizzata.

Il 2020 sarà dunque un anno molto importante e particolare questo 2020 per le criptovalute e ci si augura che dopo il primo trimestre piuttosto burrascoso, si possano realizzare dunque ottimi guadagni per tutti gli investitori.






Questo è un articolo pubblicato il 06-04-2020 alle 13:11 sul giornale del 06 aprile 2020 - 138 letture

In questo articolo si parla di economia, redazione, articolo, bitcoin

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bi79