Falconara: Foodbusters lancia la raccolta fondi per le mense sociali delle Marche

2' di lettura 09/04/2020 - Da Falconara, l'Associazione Foodbusters avvia la "spesa solidale" contro gli effetti del coronavirus. Dalle eccedenze dei ristoranti, ora l'Associazione riconverte lal propria attività e fa appello alla solidarietà della gente comune per "alimentare" le mense sociali. La mappatura completa delle mense marchigiane sul sito internet dei Foodbusters renderà più agevole la scelta delle destinazioni delle eccedenze per aziende e privati.

L'Associazione Foodbusters, attiva da anni contro lo spreco alimentare, lancia una raccolta fondi destinata a distribuire ogni settimana liquidità alle mense e associazioni sociali storiche del territorio marchigiano. Il 100% del ricavato verrà devoluto alle mense sociali della regione, dandone conto attraverso un report dettagliato ogni settimana sui propri canali social. Sul sito internet dell'Associazione, per la prima volta, viene presentata la mappatura completa delle mense sociali per fare sì che in caso di eccedenze, ogni attività commerciale o produttiva delle Marche potrà sapere a chi può destinare il cibo.

"Il bisogno alimentare è talmente esteso e sommerso che vogliamo attivarci in aggiunta a quanto si sta facendo e si farà a livello istituzionale - spiega il fondatore dell'Associazione Diego Ciarloni - Considerata l'Emergenza Alimentare (Covid-19), abbiamo deciso di apportare un aiuto per continuare ad aiutare le mense e associazioni sociali e la rete delle loro famiglie, lanciando l'iniziativa “Spesa Solidale”.

Le modalità di adesione

Sono possibili le seguenti cinque Spese Solidali (per 3-4 giorni settimanali):

n. 1 - € 15 per una famiglia composta da 1 persona

n. 2 - € 25 per una famiglia da 2 a 3 persone

n. 3 - € 40 per una famiglia da 4 a 6 persone

n. 4 - € 60 per una famiglia da 7 a 9 persone

n. 5 - € … donazione libera che può cumulare più quote

Come donare

Alla raccolta fondi per la spesa solidale si potrà aderire in diverse modalità: con bonifico all'Associazione Foodbusters Onlus dell'equivalente di una delle cinque Spese Solidali elencate e scrivendo nome e cognome del donatore a info@foodbusters.it per la ricevuta che è possibile portare in detrazione.

L'IBAN per eseguire i versamenti è il seguente IT15G0307502200CC8500797012 e bisognerà indicare nella causale del bonifico la dicitura: Offerta Liberale - Nome Cognome - Spesa Solidale n. (indicare il n. della spesa a cui si aderisce)

Sarà possibile anche donare attraverso Satispay al seguente link: https://tag.satispay.com/foodbusters






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2020 alle 16:43 sul giornale del 10 aprile 2020 - 184 letture

In questo articolo si parla di attualità, volontariato, raccolta fondi, Associazione Foodbusters, antispreco, comunicato stampa, coronavirus, mense sociali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bjk6





logoEV