Il Covid non ferma Ancona Jazz: confermato il Summer Festival

3' di lettura Ancona 04/06/2020 - L'estate anconetana scalda i motori e lo fa a ritmo jazz. L'associazione Spaziomusica conferma infatti, con grande entusiasmo, l'Ancona Jazz Summer Festival anche per quest'anno.

La storica kermesse, giunta alla diciassettesima edizione (ma sono 46 gli anni di attività dell'associazione), tornerà per il 2020 con quattro concerti alla Mole Vanvitelliana di Ancona, dal 16 al 19 luglio, una sonorizzazione al Canalone della Mole, l'1 agosto, e tre concerti alla Terrazza Moroder- 9 e 23 luglio, 15 agosto (è possibile che si aggiungano altre date)– con artisti della scena jazz marchigiana per valorizzare i talenti locali.

“Siamo felici di ripartire, la musica è il nostro motore e, ne siamo convinti, anche quello di tante persone. Presentare questa edizione del festival, dopo un periodo così buio, è per noi un piacere ancora maggiore, una conferma che non poteva mancare- spiegano Giancarlo Di Napoli e Massimo Tarabelli di Spaziomusica- Tutto ovviamente avverrà nel rispetto delle norme di contrasto al Covid-19, con il mantenimento delle distanze di sicurezza, l'adozione di dispositivi di protezione, la sanificazione delle aree, gli ingressi controllati agli eventi e l'acquisto dei biglietti on line per evitare code al botteghino. Ognuno potrà acquistare comodamente online il proprio posto e presentarsi all'ingresso direttamente con il titolo. Il nostro pubblico potrà godere di ottima musica in tutta sicurezza. Abbiamo inoltre pensato, visto il difficile momento economico che tutti stiamo vivendo, di calmierare i prezzi delle serate, per dare davvero a tutti la possibilità di assistere a un concerto a fronte di un modesto impegno economico”.

Il programma del festival è stato rimodulato a causa dell'emergenza, ma si preannuncia comunque ricco e interessante, all'insegna, come la tradizione di Ancona Jazz vuole, della ricerca e della sperimentazione. “Durante il lockdown non abbiamo di certo smesso di lavorare ai nostri progetti, ascoltare musica, confrontarci con gli artisti, accogliendo le loro difficoltà, e con gli altri organizzatori. In questo momento storico stiamo tutti facendo i salti mortali per confezionare festival di qualità. Ma non abbiamo mai pensato di rinunciare.

Le nostre serate della Mole vedranno sul palco artisti di primo piano della scena jazz italiana, con progetti intriganti e di piacevolissimo ascolto. Omaggeremo, in modo speciale, i grandi del passato, come Charlie Parker, Dexter Gordon e Blossom Dearie- proseguono gli organizzatori- Alla Terrazza Moroder abbiamo invece guardato ai nostri artisti marchigiani, per dare un segnale in questo momento difficile, offrendo loro un palco al quale siamo da sempre molto affezionati, per esibirsi e incontrare di nuovo, finalmente, il pubblico. Come abbiamo sempre fatto, continuiamo a investire su Ancona, sulla nostra regione e sui talenti da valorizzare. Come d'abitudine lì si ascolterà musica dopo aver cenato con le specialità che la Cantina ha in serbo”.

Tra le novità dell'edizione 2020 del festival c'è quella degli incontri con critici e giornalisti all'ora dell'aperitivo: grazie alla collaborazione con Micamole, nel Cortile della Mole, nel tardo pomeriggio dei giorni di concerto, si terranno quattro appuntamenti per riflettere sulla scena jazz assieme a grandi nomi del settore. Il programma completo del festival sarà presentato a breve, contestualmente all'avvio delle prevendite online dei biglietti.

Info: www.anconajazz.com, www.spaziomusica.eu, info@anconajazz.com, tel. 350 0214370.

Foto di Andrea Feliziani






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-06-2020 alle 12:14 sul giornale del 05 giugno 2020 - 1076 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Ancona Jazz, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bm8P