Alcolici da asporto, verso la modifica della delibera. Ausili (MNS): ''Non si demonizzi la movida''

1' di lettura Ancona 29/06/2020 - Consigliere Comunale Marco Ausili: “Bisogna mettere le attività di somministrazione nelle condizioni di lavorare, sia immediatamente permesso l’asporto di bevande in bicchiere”

Il Consigliere Comunale del Movimento Nazionale per la Sovranità Marco Ausili ha presentato oggi in Consiglio Comunale una interrogazione urgente: “Non si demonizzi la movida, che vitalizza il territorio, rende più accattivante la città a giovani e turisti, permette di far lavorare tante attività di somministrazione. Attività che devono essere messe nelle condizioni di lavorare. La Delibera di Giunta del dicembre 2019 aveva creato invece un grave problema a tali attività a riguardo dell’asporto di bevande alcoliche dopo le 22.

Oggi abbiamo chiesto che il Sindaco proceda quanto prima a chiarire che va ritenuto asporto solo l’uscita dal locale con bevanda in bottiglia chiusa. Abbiamo chiesto inoltre maggiori controlli sulla vendita e l’asporto dopo le 22 di alcolici da parte di attività commerciali come minimarket”.

Il Sindaco Mancinelli, in risposta, ha affermato che il chiarimento sull’asporto richiesto potrà essere realizzato, proprio nel senso ipotizzato da Ausili, mentre ha anche affermato che disporrà alla Polizia Locale maggiori controlli sulla vendita e l’asporto di alcolici dopo le 22 da parte di attività commerciali.


Da Marco Ausili

Capogruppo MNS Ancona





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-06-2020 alle 16:31 sul giornale del 30 giugno 2020 - 216 letture

In questo articolo si parla di politica, movida, Marco Ausili, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpmr





logoEV