Don Fabrizio Mattioli è il nuovo parroco di Agugliano

2' di lettura Ancona 21/07/2020 - All’interno della tensostruttura, presso il Centro Opere Parrocchiali di Agugliano, si è tenuta la celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo Angelo, alla presenza di autorità e tantissimi fedeli, per accogliere il nuovo parroco, nella persona di don Fabrizio Mattioli.

L‘Arcivescovo ha rivolto parole di ringraziamento al parroco don Michele Montebelli che per circa dieci anni, con passione e zelo pastorale, ha guidato la comunità tessendo reti di comunione e fraternità.

Ha spiegato le ragioni dell’avvicendamento, invitando i fedeli ad accogliere il nuovo parroco come un dono fatto alla comunità, con l’impegno a collaborare nello stile della corresponsabilità.

Ha letto la bolla di nomina invitando don Fabrizio ad essere buon pastore sull’esempio di Cristo nella parrocchia di Agugliano, Paterno e Casine di Paterno, chiamato ad evangelizzare, a santificare, ad essere segno luminoso di carità nel servizio soprattutto ai più poveri.

Al termine della celebrazione una fedele, a nome della comunità, ha ringraziato l’Arcivescovo, il parroco uscente e fatto gli auguri di ben venuto a don Fabrizio e citando il santo Curato d’Ars ha detto: “Un buon pastore, un pastore secondo il cuore di Dio, è il più grande tesoro che il buon Dio possa concedere a una parrocchia, ed uno dei doni più preziosi della misericordia divina”.

E’ seguito il dono di una stola sacerdotale da parte della comunità. Il Sindaco, nel suo intervento, ha ringraziato tutti e fatto gli auguri a don Fabrizio per un buon ministero pastorale per promuovere valori solidi che servono a far crescere bene la comunità.

Ha fatto dono di un alberello di ulivo. Al termine don Fabrizio ha ringraziato l’Arcivescovo, le autorità, i sacerdoti presenti, i seminaristi e le numerose persone, chiedendo preghiera per il suo ministero ed esprimendo la gioia di essere sacerdote secondo il cuore di Cristo per il bene della comunità.

Un forte applauso ha accolto don Fabrizio segno di affetto di tutti i presenti per l’inizio del suo ministero pastorale ad Agugliano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2020 alle 09:12 sul giornale del 22 luglio 2020 - 322 letture

In questo articolo si parla di attualità, parroco, Arcidiocesi Ancona Osimo, messaggio, religione cattolica, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bq0V





logoEV
logoEV