contatore accessi free

Covid, Uil: "Procedere alle stabilizzazioni del personale a tempo determinato"

ospedale generico 2' di lettura Ancona 05/11/2020 - La Organizzazione Sindacale della UIL FPL Territorio di Ancona prende atto che con determina n. 641 del 03/11/2020 la Direzione Generale ASUR Marche, in via eccezionale e straordinaria, vista l’urgenza dovuta alla diffusione a livello mondiale del Covid - 19 e la mancanza di una graduatoria valida dalla quale potere attingere le assunzioni del personale sanitario, ha approvato la graduatoria della preselezione del Concorso Pubblico Unificato degli Enti del Servizio Sanitario Regionale, per titoli ed esami, a n. 33 posti di C.P.S Infermiere per conferire ai medesimi, contratti a tempo determinato per la durata di tre mesi circa.

Tenuto conto che la Organizzazione Sindacale della UIL FPL Territorio di Ancona ha preso atto delle modalità di reclutamento del personale attraverso la graduatoria di un Concorso Pubblico che ha visto espletare solo la prova scritta , ma che comprende fino in fondo la necessità di fare fronte ad una carenza cronica di organico di operatori sanitari in tutti gli Enti e Aziende del Servizio Sanitario Regionale, carenza che si ripercuote e incide in maniera preoccupante ed esponenziale ancora di più in questo momento straordinario derivante dalla diffusione dell’epidemia Covid – 19 non solo negli ospedali ma anche nei servizi territoriali e di prevenzione.

A fronte di queste assunzioni straordinarie, necessarie in quanto negli Enti del Servizio Sanitario Regionale il personale sanitario già in carenza di organico cronica e oltremodo stremato dalla prima ondata della pandemia, si trova dopo pochi mesi a dover fronteggiare una nuova ondata della medesima, occorre però chiedere alla Direzione Generale ASUR Marche in che numeri questo personale sarà assunto, se sarà assunto solo per la durata dell’emergenza e soprattutto come la stessa intenda distribuire l’assegnazione del personale assunto negli Enti e Aziende del Sistema Salute Regione Marche.

La UIL FPL Territorio di Ancona ribadisce e chiede con forza ancora una volta, alla ASUR Marche agli Enti e Aziende del SSR di procedere alle stabilizzazioni del personale a tempo determinato, che da diverso tempo ha maturato i requisiti dei tre anni previsti per la trasformazione del proprio contratto individuale di lavoro , da tempo determinato a tempo indeterminato, e i cui relativi bandi in alcune Strutture Sanitarie sono scaduti da diverso tempo. Personale che si è trovato in prima linea ad affrontare la prima ondata della pandemia, e che si ritrova ancora oggi ad affrontare la nuova ondata e ancora non vede riconosciuto il proprio diritto ad avere un contratto di lavoro a tempo indeterminato.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2020 alle 19:42 sul giornale del 06 novembre 2020 - 273 letture

In questo articolo si parla di sanità, lavoro, ospedale, asur marche, uil, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bAXM





logoEV
logoEV
logoEV