contatore accessi free

Area marina protetta, Rubini (AIC): "Polenta e Mancinelli hanno mentito alla città"

Francesco Rubini 1' di lettura Ancona 17/11/2020 - Ciò che sta accadendo sull’area Marina protetta ha davvero dell’incredibile.

Dopo anni di paroloni e promesse, la giunta Mancinelli ha deciso di rimangiarsi tutto comunicando al ministero la sua contrarietà all’istituzione dell’area Marina del Conero. Dunque il Sindaco, accompagnato in questa impresa dal presunto assessore verde Polenta, hanno deciso di voltare le spalle ad un progetto serio di tutela e riqualificazione ambientale della nostra costa rispondendo “signor si” ai soliti interessi privati di chi nel nostro mare vuole fare ciò che gli pare.

A questo punto però le chiacchiere stanno a zero e sul tema dovrà esprimersi subito e definitivamente l’aula del Consiglio Comunale con annessa assunzione di responsabilità politica da parte di tutte le forze presenti. Proprio per questa ragione proporrò presto una mozione urgente da sottoporre all’aula alla prima seduta possibile chiedendo contemporaneamente una discussione pubblica e trasparente così da permettere all’intera cittadinanza di capire i veri schieramenti in campo. Una volta ottenuto il voto del Consiglio Comunale, se sarà necessario, come già proposto dal comitato per l’area marina protetta, annunciamo fin da ora il nostro pieno sostegno all’ipotesi di referendum per dare la possibilità ai cittadini di esprimersi direttamente.


da Francesco Rubini
 
capogruppo Altra Idea di Città





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2020 alle 16:51 sul giornale del 18 novembre 2020 - 294 letture

In questo articolo si parla di politica, area marina protetta del conero, Francesco Rubini, altra idea di città, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCpp





logoEV
logoEV