Parcheggi blu gratis ad Ancona, Polacco: "Spinta importante dal Comune"

2' di lettura Ancona 25/11/2020 - Confcommercio Marche Centrali plaude all’iniziativa che vuole incentivare lo shopping

Un provvedimento importante che testimonia la vicinanza del Comune di Ancona al Commercio cittadino. Confcommercio Marche Centrali plaude all’iniziativa dell’amministrazione comunale del capoluogo marchigiano che, in sinergia con la M&P la società di gestione dei parcheggi, ha deciso di rendere gratuita la sosta nelle aree blu nelle giornate di venerdì e di sabato prossimo per favorire lo shopping in città concomitanza con il Black Friday e con il fine settimana rendendo di fatto il parcheggio gratuito in tutto il week end. Molto importante anche il richiamo fatto dall’amministrazione comunale al rispetto delle regole affinché si comprenda che il provvedimento non invita a non rispettare le regole ma semplicemente ad acquistare nei negozi della città anziché magari nelle piattaforme on line.

“E’ un provvedimento molto importante – commenta il Direttore Generale Confcommercio Marche Centrali prof. Massimiliano Polacco –, che significa in primis comprensione delle grandi difficoltà che il Commercio sta vivendo in questo periodo. Dare la possibilità di parcheggiare gratis nelle aree blu nel prossimo fine settimana è una decisione che suona come un segnale di vicinanza al settore attraverso un provvedimento concreto assieme al’invito, al quale ci uniamo, di acquistare negli esercizi cittadini piuttosto magari che nelle piattaforme on line. Aiutiamo quindi i nostri negozi!”.

Fondamentale inoltre il richiamo alle regole fatto dagli assessori comunali presentando il provvedimento: “E’ chiaro che lo shopping deve rispettare le norme anti-covid – continua Polacco –, perciò bisogna sempre indossare la mascherina e le distanze rispettando i protocolli e il proprio turno nel caso in cui nei negozi sia stato già raggiunto il limite massimo di persone. Il richiamo fatto alla responsabilità personale è molto importante per cui shopping sì, ma senza violare i protocolli”. Il professor Polacco coglie inoltre l’occasione, parlando in qualità di Direttore Confcommercio Marche, per ringraziare la Regione Marche che anche quest’anno ha accettato “su nostra pressione” le sue parole “di sburocratizzare il Black Friday”.

“Come l’anno scorso infatti, chi vorrà effettuare degli sconti in concomitanza del Black Friday non dovrà inviare la rituale comunicazione al Comune di riferimento ma potrà pubblicizzare e vendere merce scontata evitando il tradizionale passaggio burocratico. Anche da parte della Regione Marche dunque un gesto di vicinanza al settore per sostenerlo in questo momento così difficile”.


da Confcommercio Imprese per l'Italia Marche Centrali





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2020 alle 17:07 sul giornale del 26 novembre 2020 - 293 letture

In questo articolo si parla di economia, confcommercio, massimiliano polacco, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDqu