contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > POLITICA
comunicato stampa

Falconara: querela Caricchio, l'amministrazione comunale replica alle opposizioni

2' di lettura
424

È davvero curioso che l'opposizione utilizzi una querela risalente a circa un anno fa per non partecipare al consiglio comunale di martedì 29 dicembre.

La querela in questione tra l'altro non era assolutamente intimidatoria né censoria rispetto alla sana critica politica: le affermazioni dell'esponente cittadino della Lega e degli altri firmatari andavano ben oltre il diritto di critica, perché con toni offensivi e con sottintesi sapienti facevano credere ai lettori che il comune avesse spostato un segnale di velocità per rendere legittimo l'autovelox, quando lungo la Variante alla Statale 16, nel tratto tra la ex Caserma Saracini e il vecchio rilevatore, il segnale del limite di velocità è stato sempre alla distanza adeguata dal dispositivo.

Senza contare che l'unico organismo che ha il diritto di spostare la segnaletica è l'Anas e non il comune. Un conto è la critica politica, cui il comune ha sempre risposto con repliche e confronti, in alcuni casi anche accesi. Altra cosa è diffondere notizie completamente false tra migliaia di persone attraverso i media e infangare in questo modo l'amministrazione comunale.Non ci stupiamo, questa è l’opposizione falconarese: superficiale, faziosa e disinteressata al bene della città, tanto da non partecipare alla discussione sul bilancio di previsione 2021.

Noi lo sappiamo e i consiglieri di minoranza, con i loro comportamenti, lo rendono sempre più evidente per i cittadini i quali, saggiamente, li hanno relegati all’opposizione. La loro sembra proprio una scusa neanche molto raffinata per anteporre i propri interessi a quelli della città: in fondo un giorno di ferie vicino alle festività fa sempre piacere. La maggioranza di centro-destra invece continuerà a lavorare per la città e garantirà il numero legale in Consiglio.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-12-2020 alle 12:59 sul giornale del 30 dicembre 2020 - 424 letture