contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Lite in casa, intervengono i carabinieri: due giovani al pronto soccorso

1' di lettura
409

Litigano in piena notte, due richiedenti asilo vengono alle mani: i carabinieri sono intervenuti per sedare gli animi, i due giovani hanno dovuto ricorrere alle cure mediche

È successo l'altra notte in un appartamento tra via Montebello e via Santo Stefano che ospita alcuni stranieri richiedenti asilo. A lanciare l'allarme sono stati i vicini di casa, allarmati dalle grida che provenivano dall'abitazione. I carabinieri intervenuti sul posto hanno dovuto riportare alla calma un 22enne iracheno e un sudanese di 25 anni che avevano iniziato a litigare in cucina dando vita ad una colluttazione, uno armato di coltello e l'altro di bastone.

Sul posto anche un'ambulanza della Croce Gialla e l'automedica del 118. I due sono stati portati al pronto soccorso dell'ospedale di Torrette per le ferite riportate, non gravi. Le due armi sono state sequestrate, entrambi i giovani rischiano ora una denuncia per lesioni.



Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2021 alle 15:52 sul giornale del 05 gennaio 2021 - 409 letture