contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Falconara: screening al PalaBadiali, nella prima mattinata 1.324 test e due positivi

3' di lettura
220

Sono state 1.324, tra cui il sindaco Stefania Signorini, le persone che si sono presentate nella mattinata per la prima giornata di screening gratuito Covid-19, organizzato al Palasport Badiali per i residenti di Falconara, Camerata Picena, Chiaravalle, Montemarciano e Monte San Vito.

Delle persone testate questa mattina, due sono risultate positive. In chiusura di giornata sono attesi studenti, insegnanti e dipendenti Ata dei territori coinvolti, che possono sottoporsi al tampone nella fascia oraria aggiuntiva, dalle 18.30 alle 19.30, dedicata al mondo della scuola. Lo screening è partito oggi, mercoledì 20 gennaio e l'organizzazione ha funzionato alla perfezione.

"Ringrazio la Regione Marche, l'Asur, la protezione civile, la polizia locale e tutte le persone che si sono prenotate - è il commento del sindaco Signorini, che questa mattina all'apertura dello screening era al palazzetto di via Stadio - che hanno fatto in modo che tutto funzionasse nel migliore dei modi. Una novità importante è la possibilità di sottoporsi a tampone, senza prenotazione, per tutti coloro che fanno parte dell'ambito scolastico, per far sì che ci sia la massima sicurezza per le nostre scuole e per la nostra comunità".

Per tutta la giornata gli agenti di polizia locale e i volontari di protezione civile sono stati presenti per fornire le indicazioni necessarie e presidieranno l'area attorno al PalaBadiali fino alla serata di venerdì 22 gennaio, quando si chiuderà la campagna 'Marche Sicure' per il territorio di Falconara e per i Comuni limitrofi. Ci sono ancora posti disponibili e ci si potrà iscrivere fino all'ultimo giorno: il call center sarà attivo fino alle 13, mentre le prenotazioni online potranno essere effettuate fino all'ultima fascia oraria disponibile.

La prenotazione online può essere effettuata attraverso il link https://eu-west-1.protection.sophos.com?d=timify.com&u=aHR0cHM6Ly9ib29rLnRpbWlmeS5jb20vP2FjY291bnRJZD01ZmZlOWNhYTIwNzE0YzEwODdmMTczODcmaGlkZUNsb3NlQnV0dG9uPXRydWU=&i=NjAwMTc3MzMyODJjM2U0OGY4Y2UzOWIx&t=eVRRY2hDYjBWaW5NdWkxdFBYcGd0VkFXTE5pRUJPNkhkWFZkd2ZrcHl0cz0=&h=fb1e92b668ac4992b7da5677531d2646, per quella telefonica sono disponibili i numeri 0719177208, 0719177452 e 071912456 dalle 9 alle 17 (dalle 9 alle 13, come già visto, nella giornata di venerdì).

Gli iscritti allo screening potranno parcheggiare nell'area di sosta limitrofa al PalaBadiali e altri posti sono disponibili lungo via dello Stadio, mentre per le persone con difficoltà motorie è stata riservataq un'area tra il palasport e i campi da tennis, a pochi passi dall'ingresso. Lo screening, nell'ambito della campagna regionale 'Marche Sicure', è stato organizzato dalla Regione Marche con la collaborazione dell'Asur, della Protezione civile regionale e del Comune di Falconara, con il supporto del gruppo comunale di Protezione civile, grazie alla disponibilità delle società sportive che gestiscono il PalaBadiali.

Chi fosse impossibilitato a presentarsi dopo aver prenotato dovrà annullare la prenotazione: potrà farlo attraverso la piattaforma online (se la prenotazione è stata fatta con questo canale) o telefonicamente agli stessi numeri attivati per prenotare. I tamponi saranno effettuati anche domani e venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Si tratta del tampone nasofaringeo rapido, su base volontaria, che sarà eseguito gratuitamente da personale sanitario. Il tampone non è obbligatorio, ma consigliato per contrastare il diffondersi dell'epidemia.

Ci si dovrà presentare al Palasport Badiali con la tessera sanitaria, un documento di identità e il *modello di richiesta del test già compilato, che si può scaricare dal sito istituzionale del Comune di Falconara (il link è * https://eu-west-1.protection.sophos.com?d=falconara-marittima.an.it&u=aHR0cDovL3d3dy5jb211bmUuZmFsY29uYXJhLW1hcml0dGltYS5hbi5pdC9tb2R1bGkvb3V0cHV0X2ltbWFnaW5lLnBocD9pZD03MjIxKg==&i=NjAwMTc3MzMyODJjM2U0OGY4Y2UzOWIx&t=TWQvQXduemVxQ3BVdmdLR0ZVWmJFblRIaThTQWIxazVhWXdlRGFzSmYwZz0=&h=fb1e92b668ac4992b7da5677531d2646). Sarà obbligatorio indossare la mascherina. I minorenni dovranno essere accompagnati.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-01-2021 alle 17:13 sul giornale del 21 gennaio 2021 - 220 letture