contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > SPORT
comunicato stampa

Pallanuoto A2, Vela Ancona verso la sfida con l'Anzio

2' di lettura
158

Secondo turno di campionato, la Barbato Design Vela Ancona si appresta ad affrontare la prima trasferta di questa stagione, e forse anche la più difficile.

L'avversario che aspetta i dorici sabato alle 15 al centro al Centro Federale di Ostia, infatti, è l'Anzio Waterpolis, ex Latina: la squadra del presidente Damiani nei mesi scorsi s'è arricchita dell'arrivo di un giocatore come Alex Giorgetti, attaccante argento olimpico a Londra 2012 e oro mondiale a Shanghai 2011 con il settebello azzurro. Insieme a lui in questa stagione sono arrivati anche Cristian Gandini, proveniente dal Salerno in A1, il mancino Thomas Tabbiani, dal Quinto in A1 e il portiere Gabriele Vassallo, due ori europei con la nazionale giovanile. Il resto è "solo" gente espertissima come il centroboa Federico Lapenna, sei scudetti e due Coppe Campioni con la Pro Recco, o Luca Di Rocco o Daniel Presciutti, fratello dell'azzurro Christian e scudetto under 20 con la Lazio pochi anni fa. Insomma uno squadrone che non nasconde certo di ambire al salto di categoria.

La Barbato Design Vela Ancona nella prima di campionato ha battuto il Civitavecchia 14-10, l'Anzio Waterpolis ha vinto 12-10 sulla Roma Vis Nova. Sfida attesissima, in casa anconetana, anche per capire meglio il valore di questa squadra che s'è presentata ai nastri di partenza della stagione senza il mancino Davide Cesini e con una rosa sempre più affidata a giovani made in Ancona. La prima partita, contro il Civitavecchia, è stata positiva, ora si attende questa, contro la corazzata Anzio.

Un appuntamento al quale la squadra dorica dovrebbe presentarsi al completo: "L'avversario sulla carta sembra proibitivo - spiega coach Igor Pace -. Noi ci siamo allenati meglio delle scorse settimane, spero e mi aspetto una gara comunque combattiva da parte dei ragazzi, con il piacere di giocare contro avversari così forti. Dopo un anno è la prima trasferta, un'altra variabile che non vogliamo incida sulla prestazione. Cercheremo di restare sul pezzo in ogni azione, al di là del risultato".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2021 alle 19:10 sul giornale del 29 gennaio 2021 - 158 letture