“Non un diritto di meno": blitz delle femministe in Regione

1' di lettura Ancona 27/02/2021 - Sabato mattina il collettivo transfemminista Nate Intere di Ancona ha voluto rispondere alle recenti dichiarazioni del consigliere regionale e capo gruppo di Fratelli D’Italia per la Regione Marche, Carlo Ciccioli e alle politiche reazionarie della nuova Giunta.

I diritti delle donne e il principio di autodeterminare il proprio concetto di famiglia sono parte della lotta che portiamo avanti da anni per tutelare la libertà di scelta sui nostri corpi. L’iniziativa di oggi lancia la settimana di mobilitazione regionale che ci porterà unit@ a manifestare in Piazza Roma ad Ancona il 6 Marzo alle ore 16:00.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2021 alle 13:53 sul giornale del 01 marzo 2021 - 213 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa, Nate Intere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bQfU