Covid, Saltamartini: "Un punto vaccinale anche a Falconara"

3' di lettura Ancona 18/03/2021 - In visita in città per incontrare i volontari impegnati nell’emergenza sanitaria, l’assessore regionale alla Sanità Filippo Saltamartini si impegna: anche Falconara avrà un punto vaccinale.

E’ stato il sindaco Stefania Signorini, che ha ricevuto l’assessore nella sua visita falconarese, a ribadire la disponibilità del territorio a ospitare un punto di vaccinazione, una eventualità che l’assessore Saltamartini ha accolto in considerazione in vista dell’arrivo, annunciato dal Governo, di un milione di vaccini a partire dal mese prossimo. Il punto vaccinale a Falconara potrà funzionare anche grazie alla collaborazione dei medici di famiglia (già interpellati dal sindaco) e delle associazioni di volontariato e sull’esperienza maturata durante lo screening gratuito di gennaio.

L’impegno dell’assessore Saltamartini è arrivato a margine della visita di oggi, giovedì 18 marzo, prima al Centro Pergoli, dove è attivo lo sportello per le prenotazioni online delle vaccinazioni grazie ai volontari del Gas, poi alla Croce Gialla di Falconara, che ha appena inaugurato una ambulanza a pressione negativa. Lo "straordinario impegno" di istituzioni, associazioni e volontariato di Falconara nell’affrontare l’emergenza sanitaria è stato elogiato dall’assessore regionale alla Sanità, che al Centro Pergoli ha potuto confrontarsi con gli utenti e con i volontari del Gruppo Amici per lo Sport, oggi rappresentato dal presidente Tarcisio Pacetti e dai volontari Roberto Bucciarelli (che per primo si è messo a disposizione a supporto agli anziani per le prenotazioni) e Mauro Alessandrini. Lo sportello è stato attivato dal Comune di Falconara il 18 febbraio: in un mese esatto di attività ha già aiutato 111 persone a prenotarsi e ha fornito informazioni a 276 cittadini.

L’assessore Saltamartini, accompagnato dal sindaco Signorini e dal consigliere regionale Mirko Bilò (vicepresidente del gruppo della Lega) ha poi visitato la vicina sede della Croce Gialla di Falconara, dove è stato ricevuto dai rappresentanti del direttivo Silvia Riccardini (vicepresidente), Francesco Patrignani e Massimiliano Marinelli. I volontari hanno spiegato il funzionamento dell’ambulanza a pressione negativa ‘Sierra’, inaugurata nei giorni scorsi e dedicata alle donne per sensibilizzare contro la violenza di genere. Si tratta della prima ambulanza in provincia di Ancona che funziona con lo stesso principio utilizzato nei reparti Covid per tenere l’ambiente il più salubre possibile, perché garantisce il ricambio completo dell’aria nel giro di due minuti. L’aria che viene espulsa viene sanificata con raggi ultravioletti e appositi filtri.

Alla visita dell’assessore Filippo Saltamartini erano presenti anche i volontari del gruppo comunale di Protezione civile, coordinati da Mauro Malatesta, che durante l’emergenza hanno garantito su richiesta del Comune una serie di servizi per i soggetti più fragili e in difficoltà. L’ultimo è il trasporto gratuito ai punti vaccinali degli anziani che non hanno mezzi propri, né conoscenti o familiari che li accompagnino. Istituzioni e associazioni, grazie alla grande disponibilità dei volontari, hanno dunque creato una rete di supporto per rendere meno critico questo periodo e la visita dell’assessore regionale ha rappresentato per tutti un riconoscimento dell’attività svolta.

"Il volontariato è la vera eccellenza della nostra comunità – dice il sindaco Stefania Signorini – e sono contenta che l’assessore Filippo Saltamartini l’abbia apprezzata. Il mio grazie di cuore va a tutti i volontari che si sono impegnati in questa emergenza".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2021 alle 17:03 sul giornale del 19 marzo 2021 - 239 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima, filippo saltamartini, comunicato stampa, covid-19

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bTgk





logoEV