Lutto nei vigili del fuoco, addio a Franco Mancini

1' di lettura Ancona 02/04/2021 - È morto venerdì mattina all'età di 88 anni Franco Mancini, figura storica dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Ancona

Figura storica per i Vigili del fuoco di tutta la provincia e particolarmente di Jesi dove ha svolto dal 1970 al 1991 il ruolo di Capo distaccamento. È stato un riferimento constante e altamente stimato dal personale, sempre pronto a mettere a disposizione degli altri le conoscenze e le spiccate competenze professionali che, senza mai risparmiarsi, sapeva coniugare con un alto senso di responsabilità e disponibilità.

Iniziò la carriera nel Corpo negli anni ’60 prestando servizio a Roma, giunse poi al Comando provinciale di Ancona e successivamente venne nominato Capo distaccamento di Jesi. Nella sua quarantennale carriera da soccorritore è intervenuto in tutte le maggiori calamità che hanno colpito l’Italia come la frana del Vajont, l’alluvione di Firenze, i terremoti del Belice, di Ancona, dell’Irpinia e la frana del capoluogo dorico del 1982.

La triste notizia ha destato sconforto tra tutto personale del Comando Provinciale e il Comandante, ing. Mariano Tusa, che si uniscono al dolore della famiglia per la desolante perdita.






Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2021 alle 12:31 sul giornale del 03 aprile 2021 - 227 letture

In questo articolo si parla di attualità, vigili del fuoco, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bVLo