Falconara: vaccinazioni al circolo Leopardi, si parte lunedì

2' di lettura 09/04/2021 - Partiranno lunedì 12 aprile le vaccinazioni al Circolo Leopardi di via dello Stadio, un’iniziativa voluta dal sindaco Stefania Signorini e organizzata dal Comune di Falconara in collaborazione con medici di famiglia, Asur, gruppo comunale di Protezione civile, Croce Gialla Falconara, associazione Artis, Gruppo amici per lo sport e Anteas.

In questa prima fase al centro sociale di Case Unrra, in via dello Stadio 14/A, potranno vaccinarsi gli ultraottantenni già prenotati per ricevere il siero attraverso i medici di base. Saranno gli stessi medici a chiamarli per fissare l’appuntamento. Il centro sarà aperto tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19. I locali sono stati allestiti mercoledì con gli arredi necessari per le fasi di accettazione, vaccinazione, registrazione e osservazione post vaccino dei pazienti. E’ già stata apposta anche la segnaletica stradale che indica il punto di vaccinazione.

Nella stessa mattinata del 7 aprile in via dello Stadio si è svolto un secondo sopralluogo (dopo quello di venerdì 2), cui hanno partecipato il sindaco Signorini, i funzionari della direzione del distretto Asur dell’Area Vasta 2, i rappresentanti dei medici di famiglia. Erano presenti anche Mauro Malatesta, coordinatore del gruppo comunale Protezione civile, i cui volontari si occuperanno di disciplinare gli ingressi e di far rispettare le regole per il contenimento del contagio, e Gilberto Baldassarri della Croce Gialla di Falconara, che garantirà la presenza di un’ambulanza negli orari di apertura. A Case Unrra sono arrivati anche gli operai comunali per l’allestimento e per raccogliere gli ultimi suggerimenti degli addetti ai lavori, un rappresentante della polizia locale per una valutazione della viabilità e un dipendente del Servizio informatico del Comune per approfondire gli aspetti riguardanti la registrazione dei pazienti.

L’iniziativa è stata organizzata grazie alla preziosa collaborazione dell’infermiere volontario Selusi Serrani e del suo gruppo e dei volontari dell’associazione Artis di Falconara, capitanati dalla presidente Franca Pulita, che offriranno supporto per la somministrazione del vaccino. Si sono messi a disposizione del Comune anche i volontari del Gas (Gruppo amici per lo sport) che si occuperanno dell’accettazione e della registrazione dei pazienti, con l’aiuto di volontari Anteas.

Contestualmente all'apertura del centro vaccinale, lunedì 12 aprile partirà la vaccinazione a domicilio di tutti quei soggetti impossibilitati a spostarsi: alcuni medici si sono resi disponibili a vaccinare i pazienti dei medici curanti che non hanno aderito alla campagna vaccinale a domicilio.

"Grazie alla straordinaria mobilitazione del volontariato e alla disponibilità dei medici di famiglia partiamo con il servizio rivolto agli ultraottantenni – dice il sindaco Stefania Signorini –. Questa prima fase ci permetterà di rodare l’intera organizzazione. L’obiettivo del Comune è infatti quello di estendere le vaccinazioni a tutte le fasce di popolazione residenti a Falconara che verranno progressivamente coinvolte nel piano vaccinale".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2021 alle 17:00 sul giornale del 10 aprile 2021 - 241 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima, comunicato stampa, vaccinazioni anti covid

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bWII





logoEV