Fugge alla vista della volante: denunciato

1' di lettura Ancona 13/04/2021 - Voleva testare le proprie capacità atletiche dopo aver bevuto degli energy drink: questa la giustificazione data da un uomo che si era dato alla fuga alla vista dell'auto della polizia. È stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

Alla vista della volante della Questura ha iniziato a correre per sfuggire al controllo; poi una volta raggiunto si è giustificato dicendo di voler testare l'efficacia delle bevande energetiche che aveva con sé. È quanto successo lunedì sera in via Marconi, ad Ancona.

Gli agenti delle volanti hanno notato un uomo, alto quasi due metri, che camminava speditamente e in modo sospetto con un voluminoso zaino sulle spalle. Hanno quindi deciso di procedere al controllo ma una volta avvicinati l'uomo è fuggito iniziando a correre forsennatamente tra le auto in sosta. I poliziotti si sono messi all'inseguimento e lo hanno raggiunto dopo circa 600 metri.

L'uomo ha riferito agli agenti che non voleva sottrarsi alla polizia ma solo testare le proprie capacità atletiche dopo aver bevuto alcune bevande energetiche. Ha anche mostrato alcuni energy drink che aveva nello zaino e che, a suo dire, era solito bere per aumentare la prestazione. L'uomo era privo di documenti: è stato enunciato per resistenza a pubblico ufficiale e accompagnato all'ufficio immigrazione della Questura per ulteriori accertamenti.






Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2021 alle 16:05 sul giornale del 14 aprile 2021 - 165 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXhC