Al via ad Ancona il campionato italiano di spinning d'altura

2' di lettura Ancona 22/04/2021 - Il Campionato Italiano di Spinning d’Altura è una disciplina giovani inserita da pochi anni tra le attività della F.I.P.S.A.S. Federazione Italiana Pesca Sportiva Attività Subacquee

La prima edizione risale all’anno 2016, in quanto prima i tonni di branco erano poco presenti nelle acque Italiane. Grazie ad una politica di salvaguardia della specie e grazie ad un folto gruppo di pescatori amanti del catch & release, in cerca di forti emozioni, le cose sono cambiate, facendo diventare in breve tempo, lo spinning d’altura una concreta realtà.

Quest’anno proprio ad Ancona, avremo il piacere di ospitare questa importante manifestazione che vedrà impegnati 40 equipaggi provenienti da tutta Italia. Nella fantastica cornice offerta dal porto turistico Marina Dorica, la manifestazione sarà organizzata e curata nei dettagli dall’ASD Club Amici del Mare, un Club ormai storico che da alcuni anni grazie ad un gruppo di appassionati, il “Fishing Team”, ha deciso di mettere cuore e anima anche nel mondo della pesca, organizzando manifestazioni sempre più importanti.

L’evento sportivo che vede partecipare, un numero elevatissimo di sportivi, inizierà giovedì 22 aprile con il briefing comandanti, proseguendo poi nelle giornate di venerdì 23 e sabato 24 aprile, terminando poi con la consueta premiazione. La manifestazione si svolgerà all’aperto, il tutto nel massimo rispetto delle formule anti COVID.

Gli equipaggi saranno composti da 3 a 4 componenti. Questa tecnica di pesca è molto singolare, si svolge infatti all’interno di un campo gara rettangolare definito da 4 punti indicati da coordinate. nel quale le imbarcazioni si muoveranno alla ricerca di un segnale, spesso dato da uno o più gabbiani che con il loro volo faranno capire ai concorrenti che da lì a poco un branco di tonni salirà in superficie, per cacciare sardine o piccoli pesci foraggio. Questa situazione permetterà agli agonisti di lanciare la propria esca artificiale nel mezzo della mangianza, e muovendola cercheranno di farla sembrare un pesce in difficoltà, stimolando quindi l’attacco del predatore.

Nelle due giornate di gara rigorosamente catch & release verranno sommati i punteggi relativi alle catture effettuate con questa tecnica di pesca che si concentra sui tonni di branco con stazza che si aggira sui 30/40 kg di peso. Un campionato, sottolinea Sauro Scolpati presidente del Club Amici del Mare che mette Ancona al centro dell'Italia e che vedrà quindi in questo periodo la presenza di alcune centinaia di persone provenienti da fuori regione animare il porto turistico e le acqua dell'anconetano. Da sottolineare che il campione italiano in carica è Diego Benedetti, consigliere della FIPSAS di Ancona nonché Consigliere del Club Amici del Mare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-04-2021 alle 17:10 sul giornale del 23 aprile 2021 - 207 letture

In questo articolo si parla di attualità, Club Amici del Mare, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bYXZ