Torna alla Mole il festival Cinematica: tra gli ospiti il sociologo De Keerchove

3' di lettura Ancona 31/05/2021 - Cinematica Festival 2021 si fa in tre. Torna il Festival dell’immagine in movimento, l'unico festival italiano e internazionale che si occupa specificatamente della relazione immagine-movimento e del rapporto corpo e nuovi media nelle arti performative, filmiche e visive.

Presentato questa mattina, in conferenza stampa via zoom, dalla direttrice artistica Simona Lisi assieme all'assessore regionale alla cultura Giorgia Latini, all'assessore alla cultura Paolo Marasca e Velia Papa per Marche Teatro, Aldo Grassini per il Museo Omero, il professor Gianluca Moroncini per l'UNIVPM, Bruno Di Marino, curatore della mostra CamerAnimata, il professor Massimo Puliani dell'Accademia di Belle Arti di Macerata e le artiste Beatrice Pucci e Claudia Muratori. Un festival attento ai linguaggi del contemporaneo e alle nuove tecnologie ma capace di mantenere lo sguardo fermo sull’importanza del corpo come primo e insostituibile generatore di senso. Così hanno sottolineato il carattere unico di Cinematica gli ospiti intervenuti e la direttrice artistica Simona Lisi che ha presentato gli appuntamenti di giugno (18-20) dedicati al tatto e di agosto (6-8) che avranno un focus maggiore sulle arti performative e le nuove tecnologie.

Tra gli ospiti di rilievo della prima parte, quella di giugno, ci sono il sociologo Derrick De Keerchove, che parteciperà al talk in programma il 18 giugno, così come la designer Maria Rosanna Murgia, la compagnia Sosta Palmizi e l'artista Ariella Vidach (19 giugno) tra le prime a usare le tecnologie al servizio della performance, la musicista Francesca Badalini (18 giugno), i performer siciliani di Pixel Shapes, e molti altri. Non mancheranno i laboratori di tecniche somatiche, per adulti e bambini, e omaggi ad artisti del passato come quello dedicato a Giacomo Verde.

Tra i talenti marchigiani sarà a Cinematica, per un laboratorio e per la proiezione del suo corto vincitore del Globo d'oro, anche Davide Calvaresi. Alle artiste del cinema d'animazione, tutte donne e legate alle Marche, è dedicata la mostra CamerAnimata, visitabile sino all'8 agosto (tutti i giorni tranne il lunedì) curata da Bruno Di Marino, dove si mostreranno le opere delle artiste invitate e si confronteranno con i bozzetti, i disegni e i pupazzi, anch'essi in mostra, che sono serviti per i loro film. Le artiste sono: Beatrice Pucci, Claudia Muratori, entrambe intervenute in conferenza stampa, Mara Cerri, Magda Guidi e Rosa Foschi. Annunciata anche la giuria della serata finale della call videodanza, che si terrà in agosto: la giuria di qualità sarà composta da Virgilio Villoresi, Enzo Cosimi e Maria Paola Zedda.

Dal 18 al 20 giugno si parte con la sezione TouchME, dal 6 all'8 agosto 2021 con Cinematica Live & Digital Experience e infine, a fare da ponte tra i due progetti, una mostra speciale: “CamerAnimata” che inaugurerà il 18 giugno e che si concluderà, appunto, l'ultimo giorno di Live & Digital, l'8 agosto. Cinematica chiuderà l’edizione 2021 alla fine di agosto con un laboratorio di prossimità della serie TouchME nei luoghi del terremoto, tra Roccafluvione e Arquata Del Tronto. Sì chiamerà “Alleanze - corpi in movimento” in collaborazione con Fluvione Film Festival e Ritratti D'artista.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-05-2021 alle 18:01 sul giornale del 01 giugno 2021 - 165 letture

In questo articolo si parla di cultura, cinematica, cinematica festiva, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b5kE





logoEV