Vaccini anti Covid 16-39 anni con comorbidità: prenotazioni aperte ma non funzionano, la rabbia dei ragazzi

1' di lettura Ancona 03/06/2021 - Dal 30 maggio la Regione Marche ha aperto lo slot per le prenotazioni dei vaccini anti Covid per la fascia di età 16-39 anni per soggetti con comorbidità ma il sistema di prenotazione è bloccato. A denunciare il "grave disservizio" sono i giovani, affetti da comorbidità, che lamentano l'impossibilità di effettuare la prenotazione come invece annunciato dalla Regione.

"Sebbene sul sito della Regione sia stato fatto l'annuncio, non è ancora possibile registrarsi alla vaccinazione. Anche chiamando il numero verde del portale istituito da poste italiane, vengono rifiutate le segnalazioni in quanto gli slot delle tessere sanitarie riferite ai cittadini con comorbidità nella fascia 16-39 anni non sono stati ancora sbloccati -lamenta un utente- Noi cittadini marchigiani con patologie siamo esterrefatti dalla mancata comunicazione della Regione in merito, che come se nulla fosse finge che le prenotazioni siano partite".

La categoria in questione chiede all'assessore regionale alla sanità Filippo Saltamartini di sbloccare quanto prima lo slot per evitare che i soggetti con patologie "vengano soprassati nelle prenotazioni dai coetanei senza comorbidità".

La Regione Marche dopo l'avvio della campagna vaccinale per gli over 40 ha rallentano nella tabella di marcia. Il 3 giugno non sono stati sbloccati neanche gli slot per la fascia di età 16-39 anni come chiesto dal Ministero della Salute e dal commissione straordinario per l'emergenza sanitaria il generale Figliuolo.





Questo è un articolo pubblicato il 03-06-2021 alle 15:37 sul giornale del 04 giugno 2021 - 224 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b5G0





logoEV