“AnconaMarcheITALIA160°”, un convegno chiude le celebrazioni per il 160° anniversario dell'Unità d'Italia

5' di lettura Ancona 12/07/2021 - Anche questo anno l’Associazione culturale Ankon nostra si è distinta nell’ aver organizzato un evento di carattere nazionale, “AnconaMarcheITALIA160°”, coinvolgendo una moltitudine di Istituzioni, Enti, Associazioni e privati.

Quattro le fasi: 1) 1° dicembre 2020 - 17 marzo 2021: fase organizzativa e di richiesta patrocini e collaborazioni 2) 17 marzo 2021: presentazione in conferenza stampa 3) dal 17 marzo al 9 luglio 2021: 4 mesi di tempo per permettere alle Amministrazioni coinvolte di realizzare le proposte per la Cittadinanza e la Cultura locale 4) 9 luglio 2021: convegno di chiusura dell'omaggio all'Unità d'Italia.

La maggior parte delle Associazioni e Fondazioni, tutte le Istituzioni, da quelle regionali, alle provinciali, Castelfidardo, Falconara hanno concesso immediatamente il patrocinio. Abbiamo proposto collaborazione a: Rotary Club, Lions Club, CGS Dorico, Fondazione Ospedali Riuniti; le prime due non hanno ritenuto opportuno risponderci, la terza dapprima felice dell'iniziativa di trasmettere un film sul Risorgimento per i giovani, si è tirata indietro pochi giorni dopo, l'ultima, la Fondazione, beneficiaria della nostra raccolta fondi benefica per pazienti oncologici e da Covid, 4 ore prima del convegno del 9 luglio ha ritirato la sua delegazione nonostante l'Associazione Ankon nostra aveva investito in brochure, materiale informativo per tale iniziativa benefica.

Delle Istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado invitate nell’iniziativa ha partecipato solo l'Istituto Savoia Benincasa classe 4ESABAC; una rappresentanza delle studentesse accompagnate dalla Prof. Eva Mordenti, ha presentato durante il convegno il proprio progetto - podcast e si è aggiudicata una targa a merito come riconoscimento per l'impegno. Con una Amministrazione il dialogo è stato molto difficile e costellato di inciampi, incomprensioni, strappi e alla fine ricucitura. Tutti i relatori e partecipanti alle Tavole Rotonde hanno collaborato con professionalità che li contraddistingue e generosità.

La conferenza stampa del 17 marzo è stata videotrasmessa (causa ristrettezze Covid) con assente una sola Amministrazione per il ritardo concessione del patrocinio e della collaborazione.

Le iniziative proposte sono state rivolte a Ancona, Falconara e Castelfidardo:

- ANCONA: in onore all'Unità d'Italia proposta la sostituzione di due targhe viarie fondamentali per l’Unità d’Italia: "Scalo Vittorio Emanuele II" e "Piazza della Repubblica". La prima targa è stata donata dalla nostra Associazione al Comune di Ancona, la seconda è stata chiesta al Comune stesso. La prima è stata realizzata con sotto la dicitura "Associazione culturale Ankon nostra" (come medesima targa di altri luoghi pubblici ovunque, ad Ancona e in Italia ed assenza nel regolamento toponomastico di tale preclusione), motivo per cui il Comune ha motivato il rifiuto all’utilizzo e le due targhe in questione restano tristemente ammalorate con grande senso di incuria;

- ANCONA: proposte targhe con i nomi di tutti i Capo di Stato dell'Italia Unita nelle rotonde anche al fine di riqualificarle: proposta non accolta nonostante le rimodulazioni offerte dall'Associazione per superare le difficoltà espresse dall'Amministrazione;

- ANCONA: proposto un film all'aperto per stimolare nelle nuove generazioni il valore dell'Unità Italiana. Del CGS Dorico già detto sopra. Dal Comune nulla è giunto;

- ANCONA: nel tentativo da parte dell’Associazione di riprendere il dialogo interrotto in precedenza per i rifiuti di cui sopra il Comune ha concesso l'Auditorium della Mole Vanvitelliana per il convegno di chiusura del 9 luglio, e di questo è stato ovviamente e pubblicamente ringraziato più volte.

- CASTELFIDARDO: ha accolto per primo e con entusiasmo la richiesta di collaborazione, il Sindaco Roberto Ascani ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione del 160° e in ogni fase pubblica delle iniziative. È stata offerta la proiezione del primo film in piazza della Repubblica "Nel nome del Signore” dove siamo stati invitati con grandi onori per la collaborazione. Il Sindaco Ascani ha donato all'Associazione il tomo del 150° anniversario dell'Unità d'Italia in occasione del convegno.

- FALCONARA: ha accolto con piacere la richiesta di collaborazione. Il Sindaco Stefania Signorini ha partecipato alla conferenza stampa di presentazione del 160°. Siamo stati invitati alla conferenza sul Risorgimento e Piero Pergoli organizzata in piazza del Municipio con grandi onori per la collaborazione.

Altri Patrocini concessi: - Regione Marche, Provincie dii Pesaro Urbino, Ancona, Macerata, Fermo, Ascoli Piceno, Anci Marche, Università Politecnica Delle Marche, Ancos Confartigianato, Deputazione Storia Patria per le Marche, Fondazione Duca Ferretti di Castelferretto, Associazione Laboratorio Culturale, Copyemme.

Relatori che hanno gentilmente offerto la collaborazione (in ordine di intervento al convegno): Giancarlo Galeazzi, Antonio Luccarini, Monica De Angelis, Luciana Montanari, Claudio Bruschi, Eugenio Paoloni, Marco Tarsetti, Luca Subissati, Mauro Tarsetti, Thomas Cutugno.

Il convegno è stato aperto dall’esibizione canora del tenore anconetano David Mazzoni, socio onorario dell’Associazione, ed è stata offerta la possibilità di intervento ad Emiliano Stazio per presentare la proposta di recupero al Comune di Ancona del monumento a Giovanni Gervasoni in fase di cedimento, proposta sottoscritta anche da Ankon nostra. Il giovane Jakye Lee Paul Lontoc ci ha onorati per le riprese video e fotografie al convegno. Infine, ma non ultimi, i Saluti delle Istituzioni e i gentilissimi complimenti a noi rivolti: S.E. il Prefetto Darco Pellos, il delegato del Sindaco di Ancona Ass. Paolo Marasca, il delegato del Presidente della Regione Consigliere regionale Marco Ausili, il Sindaco di Castelfidardo Roberto Ascani, il Vicesindaco di Falconara Raimondo Mondaini, il Segretario Generale di Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino Marco Pierpaoli. In sala anche il delegato del Questore il Commissario Capo della Polizia di Stato Luca dal Monte, il Cons. comunale Stefano Tombolini, numerosi Soci, amici, uditori.

Come chiusura del convegno la presentazione di una proposta di idee per il fronte mare del Porto di Ancona che racchiude vari aspetti: ricucitura Città-Porto, omaggio nella toponomastica al Risorgimento, mobilità pedonale, ciclabile, sostenibile, terminale metro superficie, piazza dell’Unità d’Italia sul mare e lungomare pedonale. Donato alle Istituzioni locali come gesto d’amore per la nostra Città. A breve la presentazione alla Stampa, alla Cittadinanza con consegna alle Istituzioni. Il Consiglio Direttivo: Daniele Ballanti, Leonardo De Marco, Paolo Nisi, Marco Battino, Stella Monaco, Marco Bevilacqua.


Da Daniele Ballanti

Presidente Associazione culturale Ankon Nostra







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2021 alle 17:19 sul giornale del 13 luglio 2021 - 280 letture

In questo articolo si parla di attualità, Daniele Ballanti, Ankon Nostra, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b02X





logoEV