contatore accessi free

Falconara, Castelferretti riscopre Montedomini: una serata con con yoga, letture e musica

3' di lettura Ancona 07/08/2021 - L’assessore Valentina Barchiesi: «In via eccezionale sarà possibile accedere alla collina grazie alla collaborazione con Inrca, azienda agricola Mosconi e Shambhala Jesi per rivivere per una sera un luogo simbolo di Castelferretti».

Castelferretti riscopre per una sera la collina di Montedomini grazie alla collaborazione tra Comune di Falconara, Inrca e azienda agricola Mosconi, che mercoledì 11 agosto ospiterà l’iniziativa ‘Atemporal’ dell’associazione Shambhala Jesi. Si potrà raggiungere la spianata in cima alla collina, alla sommità della storica scalinata da sempre simbolo di Montedomini, per un percorso suggestivo che coniuga musica, spiritualità e yoga. In via eccezionale, su concessione dei due proprietari, Inrca e Mosconi, si potrà infatti percorrere la salita che costeggia la scalinata e raggiungere l’area più panoramica di Castelferretti, da dove si potrà ammirare tutto il centro abitato.

Alle 18.30 prenderà avvio una lezione davvero speciale: guidati dalle insegnanti di Shambhala Jesi Tiziana Gherardi e Roberta Ambrosi, i partecipanti potranno praticare yoga accompagnati dalla musica mediterranea degli ‘Orixene Trio’, che suoneranno dal vivo fino al tramonto. Del gruppo musicale fanno parte Talisa Vurchio alla voce, Michele Paccagnella alla chitarra e Matteo Pontegavelli alla tromba. Letture a cura dell’attore Fernando Bianchini.

«Grazie alla disponibilità di Inrca e azienda Mosconi i partecipanti all’iniziativa potranno accedere a uno dei luoghi che sono ormai entrati nell’identità storica di Castelferretti – dice l’assessore all’Ambiente e al Patrimonio Valentina Barchiesi, che nelle ultime settimane si è confrontata con i proprietari delle aree per rendere possibile l’evento –. Nei giorni scorsi si è provveduto alla manutenzione del verde attorno all’area del complesso Le Grotte. Spero che questo sia il primo passo verso un recupero del rapporto tra Montedomini e la cittadinanza. Da tempo i castelfrettesi sperano nella riqualificazione della villa e della scalinata, che però esula dalla competenza del Comune, visto che tanto gli immobili, quanto le aree circostanti sono di proprietà privata. L’amministrazione si sta comunque confrontando con l’Inrca per individuare progetti e finanziamenti per una possibile ristrutturazione».

Per permettere di riscoprire la storia di villa Montedomini, nella serata di mercoledì 11 agosto l’iniziativa di Shambhala sarà preceduta da un breve excursus sulle origini e le vicende dell’immobile cinquecentesco. Si tratta di «un viaggio attraverso emozioni e sensazioni – spiegano dall’associazione Shambhala – che ci accompagnerà fuori dal tempo ordinario. L'obiettivo è rendere omaggio a chi ha lasciato la dimensione della vita terrena. In questo tempo in cui si è stati testimoni di eventi tanto straordinari e dolorosi, proponiamo un percorso nato dalla mescolanza di due mondi molto vicini, il mondo dello yoga e quello della musica. Entrambi si ‘occupano’ di vibrazione e combinati insieme sono capaci di stimolare profondamente il nostro mondo interiore». Per partecipare occorre prenotare telefonando ai numeri 3473098517 oppure 3476789398, o mandare una email a shambhalayoga@gmail.com.

«L’ingresso è a offerta libera e volontaria», spiegano dall’associazione. Sono 50 i posti disponibili e la partecipazione all’evento sarà garantita nel rispetto della normativa anti-contagio. Shambhala aveva già organizzato con grande successo le lezioni di yoga nel giardino pensile del Castello di Falconara Alta. Mercoledì 11 agosto si potrà frequentare un luogo simbolo di Castelferretti, dove l’accesso in genere è precluso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-08-2021 alle 12:23 sul giornale del 09 agosto 2021 - 350 letture

In questo articolo si parla di attualità, falconara marittima, Comune di Falconara Marittima, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cdXd





logoEV
logoEV