contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > CRONACA
articolo

Rissa al cantiere a colpi di martello e forbici, grave un operaio

1' di lettura
264

Croce Gialla
Rissa al cantiere navale di Ancona tra alcuni operai impegnati nella costruzione di una nave: coinvolti quattro lavoratori, tre sono finiti in ospedale

Il fatto è avvenuto martedì sera attorno alle 22 all'interno del cantiere navale. La lite è scoppiata tra un gruppetto di lavoratori stranieri, originari di vari Paesi. Prima un diverbio, poi dalle parole si è passati alle mani. Quattro gli operai che sono rimasti coinvolti nella rissa, nel corso della quale sono stati branditi come armi anche un martello e delle forbici. Sul posto sono intervenuti automedica del 118, Croce Gialla, Croce Rossa e gli uomini della polizia di frontiera.

Ad avere la peggio è stato un lavoratore bengalese, raggiunto da una martellata alla testa e da diversi fendenti al fianco inferti con le forbici: è stato trasportato in codice rosso all'ospedale di Torrette. Al pronto soccorso sono finiti, con un codice di media gravità, anche altri due uomini rimasti feriti nella rissa. Un quarto lavoratore ha riportato ferite più lievi ed è stato medicato sul posto. La polmare sta svolgendo accertamenti sulla vicenda per ricostruire quanto accaduto.



Croce Gialla

Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2021 alle 16:07 sul giornale del 02 settembre 2021 - 264 letture