contatore accessi free
SEI IN > VIVERE ANCONA > ATTUALITA'
comunicato stampa

È morto padre Girolamo Iotti dei Servi di Maria

2' di lettura
480

A 94 anni, questa mattina, ha cessato di vivere Padre Girolamo Iotti dei Servi di Maria, vicario parrocchiale della parrocchia Sacro Cuore di Gesù ad Ancona.

Nato nel 1927 a Villa Bagno, una piccola frazione del comune di Reggio Emilia che si trova lungo la via Emilia. Entra fin da piccolo nel seminario dove compie i primi studi. Ammesso nell’Ordine dei Servi di Maria, è consacrato sacerdote il 24 marzo del 1951 e viene inviato a Roma presso la Basilica di Santa Maria di piazza Colonna. Laureatosi in teologia, si trasferisce ad Ancona presso la chiesa del Sacro Cuore e diventa assistente Fuci dei giovani boy-scout. È stato "superiore provinciale" dell’Ordine. Nel 1997 è a Bologna, presso la Basilica di Santa Maria dei Servi lungo Strada Maggiore, dove ogni domenica recita una preghiera all’Addolorata in ricordo delle vittime della strada, da lui stesso composta.

Ritornato in Ancona è stato chiamato a svolgere diversi ruoli nell’ambito della parrocchia e dell’Ordine dei Servi di Maria; ricordiamo la sua presenza e la sua attiva collaborazione nel comitato organizzatore del XXV Congresso Eucaristico Nazionale del 2011. Nel marzo scorso aveva celebrato i 70 anni di sacerdozio con una grande partecipazione di fedeli che lo hanno sempre apprezzato per la sua fede che si è fatta catechetica e battagliera nella scuola e nelle associazioni giovanili; erudita e dialogica nei corsi di teologia e di esegesi biblica tenuti per i laici; fervida e provocatoria nell'omiletica; premurosa nel governo dell'Ordine, con forte sensibilità missionaria; rocciosa nel combattimento contro lo spirito del male. Essa si è combinata con la fantasia e l'audacia nella costruzione della chiesa anconetana di S. Maria dei Servi e nell'apertura dell'emittente televisiva Agape, attiva in Ancona per 15 anni. Da essa derivano le scintille ancor'oggi balenanti nella predicazione quotidiana.

Questa mattina i fedeli lo aspettavano per la consueta S. Messa delle 10.30 e si sono raccolti in preghiera appena hanno appreso la notizia. La camera ardente sarà aperta giovedì pomeriggio nella chiesa del S. Cuore mentre i funerali saranno celebrati nella stessa chiesa del S. Cuore venerdì alle ore 12.00.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-10-2021 alle 16:14 sul giornale del 07 ottobre 2021 - 480 letture