Palestra abusiva nel seminterrato, scatta la chiusura

1' di lettura Ancona 09/10/2021 - Scoperta ad Ancona una palestra completamente abusiva allestita nel seminterrato di un palazzo

L'attività abusiva è stata chiusa nella serata di venerdì dagli agenti della Squadra amministrativa e di sicurezza della Questura e della polizia locale di Ancona. Gli agenti si sono presentati sul posto per un sopralluogo assieme al personale dell’Asur Area vasta 2 in seguito ad una segnalazione. Il blitz è scattato dopo che alcuni preliminari appostamenti avevano permesso di accertare come numerose persone andassero senza dare nell’occhio nella palestra, entrando in un locale sito in un seminterrato di un palazzo. Entrando nella struttura, gli agenti hanno trovato sei persone intente ad allenarsi.

Dagli accertamenti svolti è emerso che l'attività andava avanti da anni senza i necessari permessi ed era priva di autorizzazione sanitaria. Per il titolare, un uomo di 83 anni proprietario anche dell’immobile, è scattata una sanzione amministrativa di 2mila euro. Per lui anche la multa da 400 euro per non avere rispettato la normativa Anti-covid, non essendo stata adottata nella palestra abusiva alcuna misura di contenimento della pandemia. Oltre alle sanzioni è scattato il sequestro amministrativo dell'immobile, con gli agenti che hanno posto i sigilli alla struttura.






Questo è un articolo pubblicato il 09-10-2021 alle 12:56 sul giornale del 11 ottobre 2021 - 1790 letture

In questo articolo si parla di cronaca, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cnxy





logoEV
logoEV
logoEV